Platessa con carciofi e mandorle tostate

Platessa con carciofi e mandorle tostate

La platessa con carciofi e mandorle tostate è un secondo piatto saporito e ricco, adatto per un pranzo o una cena importante.

La platessa con carciofi e mandorle tostate riuscirà a conquistarvi sin dal primo assaggio.

Si tratta, infatti, di un piatto che – pur non richiedendo particolari abilità in cucina – può garantire un interessante “escursione” tra i sapori: il caratteristico gusto dei carciofi, la freschezza marina della platessa, il croccante delle mandorle, la nota acre del limone.

Questo piatto rappresenta un buon modo per mangiare il pesce; la platessa, poco grassa, assicura una dose di fosforo, potassio e una quantità di proteine non importante ma di alto livello qualitativo. La platessa aiuta la produzione dei globuli rossi e dei globuli bianchi, e grazie alla sua vitamina B, agevola la formazione degli anticorpi.

Un secondo, quindi, salutare e di sicuro effetto.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 4 filetti di platessa
  • 4 carciofi
  • 5 cucchiai di panna da cucina
  • 30 gr burro
  • mandorle
  • prezzemolo tritato
  • 1/2 limone
  • sale
  • olio evo

PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra platessa con carciofi e mandorle tostate, cominciate a pulire i carciofi, togliendo le foglie esterne e parte del gambo. Tagliate a fettine oppure a spicchi e fate cuocere in padella con un po’ d’olio, coprendo con un coperchio. Quando saranno cotti, mettete da parte.

Sciacquate i filetti di platessa, poi prendete un’altra padella e fatevi sciogliere il burro a fuoco dolce.
Adagiate i filetti di platessa dalla parte della pelle, facendo cuocere e versando un po’ del burro, con un cucchiaio, sopra la superficie, per aiutarne la cottura.

Aggiungete alla platessa i carciofi cotti. A questo punto potete mescolare al tutto qualche cucchiaio di panna da cucina, salare e, verso la fine della cottura, unire a pioggia il prezzemolo tritato.

A conclusione del piatto, cospargete una manciata di mandorle (che avrete fatto tostare) tritate in modo grossolano, per dare un tocco di croccantezza.

Servite la vostra platessa con carciofi e mandorle tostate dopo aver spruzzato sul pesce un po’ di succo di limone.

BUON APPETITO!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 19-07-2015

X