La platessa con carciofi e mandorle tostate è un secondo piatto saporito e ricco, adatto per un pranzo o una cena importante.

La platessa con carciofi e mandorle tostate riuscirà a conquistarvi sin dal primo assaggio.

Si tratta, infatti, di un piatto che – pur non richiedendo particolari abilità in cucina – può garantire un interessante “escursione” tra i sapori: il caratteristico gusto dei carciofi, la freschezza marina della platessa, il croccante delle mandorle, la nota acre del limone.

Questo piatto rappresenta un buon modo per mangiare il pesce; la platessa, poco grassa, assicura una dose di fosforo, potassio e una quantità di proteine non importante ma di alto livello qualitativo. La platessa aiuta la produzione dei globuli rossi e dei globuli bianchi, e grazie alla sua vitamina B, agevola la formazione degli anticorpi.

Un secondo, quindi, salutare e di sicuro effetto.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 4 filetti di platessa
  • 4 carciofi
  • 5 cucchiai di panna da cucina
  • 30 gr burro
  • mandorle
  • prezzemolo tritato
  • 1/2 limone
  • sale
  • olio evo

PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra platessa con carciofi e mandorle tostate, cominciate a pulire i carciofi, togliendo le foglie esterne e parte del gambo. Tagliate a fettine oppure a spicchi e fate cuocere in padella con un po’ d’olio, coprendo con un coperchio. Quando saranno cotti, mettete da parte.

Sciacquate i filetti di platessa, poi prendete un’altra padella e fatevi sciogliere il burro a fuoco dolce.
Adagiate i filetti di platessa dalla parte della pelle, facendo cuocere e versando un po’ del burro, con un cucchiaio, sopra la superficie, per aiutarne la cottura.

Aggiungete alla platessa i carciofi cotti. A questo punto potete mescolare al tutto qualche cucchiaio di panna da cucina, salare e, verso la fine della cottura, unire a pioggia il prezzemolo tritato.

A conclusione del piatto, cospargete una manciata di mandorle (che avrete fatto tostare) tritate in modo grossolano, per dare un tocco di croccantezza.

Servite la vostra platessa con carciofi e mandorle tostate dopo aver spruzzato sul pesce un po’ di succo di limone.

BUON APPETITO!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 19-07-2015


Polpette di tofu e zenzero

Salmone affumicato con patate e cetrioli