Polenta bianca: cos’è, quali sono le sue origini e come si usa

Ingredienti:
• 500 g di farina di mais bianco
• 3 l di acqua
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 1 min
cottura: 45 min

La polenta bianca è una variante della classica polenta poco diffusa. Vediamo insieme cos’è, quali sono le sue origini e le dosi per utilizzarla in cucina.

La polenta bianca è una ricetta veneta, ma si è poi diffusa soprattutto nel Nord Italia. È infatti nella zona compresa tra Treviso, Padova e Venezia che la polenta bianca ha origine. Qui infatti si coltiva la varietà di mais utilizzata per questa preparazione. Stiamo parlando del Biancoperla, largamente diffuso soprattutto nell’antichità poiché conservabile per un periodo di tempo maggiore rispetto al classico granoturco giallo.

Qual è la differenza tra polenta gialla e bianca

Da un punto di vista nutrizionale non ci son particolari differenze tra i due tipi di mais. Da un punto di vista del sapore invece, quella bianca risulta meno decisa della sua sorella povera. Diciamo povera perché la farina di mais bianco è più costosa e meno diffusa di quella di grano turco.

Un’altra differenza tra bianca e gialla è da ricercarsi nella grana: quella bianca viene solitamente macinata più finemente rispetto a quella gialla.

Quali sono le dosi per la polenta bianca

La ricetta di questa polenta è simile in tutto e per tutto alla sua controparte gialla.

polenta bianca
Fonte foto: https://pxhere.com/it/photo/713508

Come preparare la polenta bianca: la ricetta veneta

Come prima cosa portate a bollore l’acqua, meglio se in un paiolo di rame, proprio come vuole la tradizione. Unite quindi due cucchiaini abbondanti di sale e la farina, versandola poco per volta e sempre mescolando con una frusta. 

Quando la polenta comincia ad addensare, sostituite la frusta con un cucchiaio di legno. Lasciate cuocere la polenta bianca per 45-60 minuti, mescolandola energicamente solo di tanto in tanto. In commercio esiste anche la polenta bianca istantanea: in tal caso i tempi di cottura si accorciano notevolmente: basteranno 10 minuti.

A cottura ultimata, alzate la fiamma per un minuto per poi rovesciarla di colpo su un piatto. Gustate la polenta bianca in abbinamento a secondi di pesce. 

Se dovesse avanzarvi, potete preparare la polenta bianca fritta e servirla con del formaggio tipo gorgonzola.

Come condire la polenta bianca: abbinamenti e consigli

Questa varietà di polenta viene preferita alla tradizionale gialla soprattutto in abbinamento ai piatti di pesce. Sono moltissime le ricette della polenta bianca col pesce, complice la sua zona di diffusione. Provatela con le seppie ma anche con sughi, carni o qualsiasi altro ingredienti stuzzichi la vostra fantasia!

Fonte foto: https://pxhere.com/it/photo/713508

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 07-01-2019

X