Ingredienti:
• 400 g di polenta istantanea
• acqua q.b.
• sale fino q.b.
• olio di semi di girasole q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 30 min

La polenta fritta è un piatto della cucina povera delizioso e perfetto per ogni occasione: ecco come prepararla!

Croccanti all’esterno e morbidi all’interno, i bastoncini di polenta fritta sono davvero deliziosi, perfetti da servire in tavola a cena o per un aperitivo sfizioso, ma anche come accompagnamento fantasioso a molti secondi piatti.

Soprattutto durante l’autunno e l’inverno, la polenta è sempre un’ottima idea, e questa preparazione si discosta dal modo classico con cui viene servita di solito: in pratica, si prepara la polenta e la si fa raffreddare del tutto, per poi tagliarla a bastoncini e friggerla.

Potete trasformare questi bastoncini di polenta fritta anche in un finger food o in un antipasto, servendoli insieme a delle salse o a della semplice maionese aromatizzata. E se vi servono delle ricette con polenta avanzata, state certi che non troverete di più golose!

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Polenta fritta
Polenta fritta

Come fare la polenta fritta

  1. Cominciate a versare in una pentola acqua quanto basta, regolandovi in base alla quantità indicata sulla confezione della polenta istantanea; all’incirca, per ottenere 400 g di polenta, ci vorranno 1,2 litri d’acqua.
  2. Fate scaldare l’acqua, salatela, e poi versate a pioggia la polenta e cominciate a mescolare per bene, in modo da ottenere una consistenza cremosa.
  3. Una volta che la polenta sarà pronta, versatela su un piano – di solito una spianatoia di legno – e lasciate che si raffreddi del tutto. A questo punto potrete tagliare la polenta fredda in bastoncini lunghi all’incirca quanto un dito.
  4. Fate scaldare dell’olio di semi di girasole, o se preferite di olio extra vergine di oliva, e poi tuffate i bastoncini di polenta, friggendoli a puntino. Assorbite l‘olio in eccesso con della carta da cucina e poi sistemateli su un vassoio da portata, infine salate a piacere.
  5. Servite i vostri bastoncini di polenta fritta ben caldi, come accompagnamento ai vostri secondi piatti o come aperitivo.
  6. Volete un risultato ancora più croccante? Allora potete preparare della polenta impanata e fritta: per farlo impanate i bastoncini nella farina di mais prima di tuffarli nell’olio bollente!

Provate anche la polenta concia!

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Polenta

ultimo aggiornamento: 08-02-2020


Chiacchiere senza glutine, per un Carnevale all’insegna della golosità!

Patate e broccoli gratinati con la besciamella