Come preparare il pollo arrosto perfetto

Ingredienti:
• 1 pollo da 2 kg pulito
• 2 spicchi di aglio
• 4 rametti di timo
• 10 foglie di salvia
• olio evo q.b.
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 60 min

Perfetto per il pranzo della domenica, il pollo arrosto farà contenti grandi e piccini soprattutto se servito con le classiche patate al forno.

Il pollo arrosto è il piatto della Domenica per eccellenza. Non c’è niente di meglio che alzarsi e sentire la casa inondata dal suo profumo per poi sedersi a tavola e gustarlo con tutta la famiglia magari insieme ad un classico contorno di patate arrosto.

Nonostante gli ingredienti per la preparazione del pollo arrosto siano davvero pochi, per ottenere un secondo piatto saporito occorre prestare particolare attenzione ad alcuni passaggi, ma soprattutto alla qualità del pollo. Sceglietene uno allevato a terra senza antibiotici e alimentato con mangimi Bio. Contrariamente a quanto si possa pensare, il colore della parte grassa di un buon pollo è di un giallo vivido: se è pallida significa che la carne sarà meno saporita.

Pollo arrosto
Pollo arrosto

Come preparare il pollo arrosto

Come prima cosa tirate fuori il pollo dal frigorifero almeno un’ora prima di iniziare a preparalo. In questo modo la carne si cuocerà in modo uniforme. Con della carta da cucina tamponate bene il pollo sia internamente che all’esterno in modo da asciugarlo. In questo modo la pelle durante la cottura diventerà bella croccante e saporita.

Preparate un trito di erbe aromatiche a scelta e aglio. Io solitamente vado sul classico con salvia e rosmarino, ma voi potete utilizzare quelle che preferite, sperimentando anche nuovi sapori come timo e dragoncello.

Cospargete sia internamente che esternamente con il trito aromatico, olio extravergine di oliva, sale e pepe. Nella cavità interna mettete anche uno spicchio di aglio, un rametto di rosmarino e qualche foglia di salvia intere che aromatizzeranno la carne dall’interno. A piacere potete aggiungere anche qualche spicchio di limone per conferire freschezza.

Legate ora le cosce del pollo in modo da chiudere il buco e adagiatelo in una pirofila con il petto rivolto verso il basso in modo da evitare che si asciughi eccessivamente. Cuocete in questo modo a 220°C per 20-30 minuti, quindi giratelo e abbassate la temperatura a 180°C proseguendo la cottura per altri 30 minuti. In quest’ultima fase irrorate bene il pollo ogni 10 minuti con il liquido di cottura che si forma nella pirofila.

Il pollo al forno è pronto quando la temperatura della carne della coscia, lontano dall’osso, ha raggiunto gli 85°C. Servitelo dopo averlo lasciato intiepidire per 10 minuti con il classico contorno di patate al forno.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 18-03-2019

X