Ingredienti:
• 500 g di petto di pollo
• 1 cucchiaino di zenzero in polvere
• 2 cucchiai di acqua
• 1 spicchio di aglio
• 2 cucchiai di zucchero di canna
• 1 peperone verde
• 2 cucchiai di olio di arachidi
• 80 g di arachidi (non salate)
• 1 peperoncino piccante secco
• 4 cucchiaini di salsa di soia
• 1 cucchiaino di maizena
• 1 cipollotto
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 25 min
cottura: 15 min
kcal porzione: 350

Procuratevi gli ingredienti giusti per un perfetto pollo kung pao, una ricetta cinese adatta a un secondo piatto pieno di sapori.

Tra le ricette sfiziose che arrivano dall’Oriente, ce n’è una davvero speciale per un secondo piatto ricco di sapori. Stiamo parlando della preparazione del pollo kung pao, un piatto cinese con arachidi e molto altro. La ricetta originale prevede la cottura nel Wok, una tipica padella in acciaio; in alternativa, potreste usare una comune padella con bordi alti.

L’ingrediente principale di questo prodotto tipico è, appunto, la carne. I bocconcini di pollo vengono cucinati con una serie di ingredienti, di vario sapore e varia consistenza. La frutta secca conferisce un tocco di croccantezza, il peperoncino rende il tutto piccante, mentre la salsa di soia e lo zenzero contribuiscono a un retrogusto agrodolce, davvero strepitoso. Insomma, preparatevi a un’esplosione di sapori!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Pollo kung pao
Pollo kung pao

Preparazione della ricetta per il pollo kung pao

  1. Lavate e pulite il petto di pollo, poi tagliatelo in piccoli bocconcini o a listarelle.
  2. Trasferite i pezzi in una ciotola e aggiungete lo zenzero, 2 cucchiai di acqua, l’aglio fatto a pezzi e lo zucchero di canna.
  3. Mescolate, coprite con la pellicola alimentare e lasciate marinare in frigo per 30 minuti.
  4. Nel frattempo, lavate e pulite il peperone verde, togliendo il picciolo. Tagliatelo a listarelle sottili o a cubetti.
  5. Preparate un soffritto nel Wok o nella padella, versando all’interno l’olio di arachidi, le arachidi e un peperoncino secco.
  6. Mettete sul fornello e cominciate a scaldare. Aggiungete il peperone verde e aspettate qualche minuto, affinché appassisca.
  7. Trascorso il tempo di marinatura, recuperate i bocconcini di pollo, privandoli dell’aglio. Aggiungeteli in padella e fate cuocere a fuoco vivo per altri 5-6 minuti, mescolando continuamente.
  8. A parte, mescolate la salsa di soia alla maizena e aggiungetela in padella. Unite anche il cipollotto (tritato precedentemente). Fate cuocere un altro paio di minuti, aspettando che si addensi una salsina scura.
  9. Una volta cotto il tutto, potete spegnere e lasciare intiepidire, prima di servire.

Conservazione

Preparare questo pollo cinese in salsa piccante è molto facile. L’importante è procurarsi gli ingredienti giusti, per rendere unico questo piatto. Il consiglio migliore è di mangiarlo al momento. Se dovesse avanzare, potrete conservarlo in un contenitore ermetico e in frigo per 1 giorno, scaldandolo al momento.

Per altre ricette facili e veloci, provenienti dall’Oriente, c’è la famosa torta Castella o il classico pollo al curry.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 03-05-2022


Minestra mariconda: ricetta povera ma ricca di gusto

Ecco un’idea sfiziosa e particolare: la pasta con buzzonaglia di tonno