Ingredienti:
• 8 pomodori
• 8 cucchiai di riso a chicco fine
• 2 patate grandi
• sale q.b.
• pepe q.b.
• 1 mazzetto di mentuccia
• olio q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 45 min

I pomodori con riso e patate sono un piatto tipico delle gastronomie romane. Scopriamo come si preparano con il riso a crudo.

La cucina capitolina non finisce mai di stupirci e oggi, grazie ai pomodori ripieni con riso e patate, faremo un salto nella nostra capitale assaporando un piatto rustico ma delizioso. Il bello di questa ricetta è che anziché preparare i soliti pomodori ripieni di riso, cuocendolo prima e poi farcendo il tutto come si è soliti fare con le verdure ripiene, in questo primo piatto facile e veloce il riso va messo a crudo.

Esatto, avete capito bene. E ne basterà un cucchiaio per ogni pomodoro per averli belli pieni, saporiti e deliziosi, soprattutto durante la stagione calda. Onnipresenti nelle rosticcerie di Roma, i pomodori con il riso al forno serviti con patate vanno assolutamente provati. La loro preparazione semplice vi stupirà, garantito!

10 ricette per tenersi in forma

pomodori con riso e patate
pomodori con riso e patate

Come preparare la ricetta dei pomodori con riso e patate

  1. Per prima cosa lavate accuratamente i pomodori sotto acqua corrente. Rimuovete poi la calotta tagliandola con un coltello e tenetela da parte. Con l’aiuto di uno scavino o di un cucchiaio rimuovete tutta la polpa interna del pomodoro e trasferitela in una ciotola.
  2. A piacere potete tritare la polpa con il coltello oppure frullarla con un mixer a immersione. Aggiungete una presa di sale, una macinata di pepe e della mentuccia spezzettata con le mani. Se non trovate questa erba aromatica tipica della cucina romana potete utilizzare del basilico o dell’origano essiccato.
  3. Unite poi il riso (non preoccupatevi se sembrerà poco, in cottura crescerà) mescolate e coprite con un piatto. Lasciate insaporire il tutto per 30 minuti.
  4. Nel frattempo sbucciate le patate, tagliatele a spicchi e mettetele in una ciotola colma di acqua per 20 minuti.
  5. Scolate poi le patate, asciugatele con un canovaccio e disponetele sul fondo di una pirofila rivestita di carta forno. Conditele con un giro di olio, sale e pepe.
  6. Riempite i pomodori con un cucchiaio di riso, rimettete la calotta e mano a mano che sono pronti posizionateli sulle patate.
  7. Cuocete in forno a 180°C per 45 minuti, sfornate e lasciate intiepidire prima di servirli.

I pomodori ripieni di riso con patate al forno sono ottimi da servire anche come piatto unico. Per loro natura non prevedono l’aggiunta di formaggi, ma un poco di parmigiano li renderà sicuramente più saporiti. Aggiungetelo direttamente nel ripieno.

Conservazione

I pomodori con il riso si conservano in frigorifero per 2-3 giorni. Consigliamo di consumarli a temperatura ambiente o scaldarli leggermente al forno.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 08-08-2022


Torta zucca e ricotta: semplice e dal sapore delicato

Spaghetti alle vongole, una ricetta da sballo!