Ceci neri: le proprietà, i benefici e come cucinare in insalata questi particolari legumi tipici della Murgia barese e presidio Slow Food.

I ceci neri sono una varietà di legumi originari della Murgia Barese, altopiano della Puglia centrale e ricco di oliveti e vigneti. La storia del cece nero della Murgia è molto particolare tant’è che ha rischiato l’estinzione. Grazie all’intervento della Fondazione Slow Food, la Camera di Commercio di Bari e la confederazione italiana agricoltura, la coltura del cece è stata salvata e ora il cece nero è reperibile tutto l’anno.

Ceci neri: proprietà e come cucinarli

Rugosi, molto saporiti e dall’aspetto simile ai chicchi di mais, i ceci neri sono caratterizzati da un buccia più dura e consistente che può richiedere un ammollo dalle 12 alle 48 ore e una cottura di due ore. Come i comuni ceci, anche quelli neri sono composti dal 17% da fibre, 10% di acqua e 19% di proteine. Il consumo di questi ceci contribuisce ad apportare al nostro organismo un buona quantità di energia grazie al contenuto proteico e delle fibre presenti all’interno dei legumi. Ricchi anche di vitamine (E, C, B e K), i ceci sono un’ottima fonte di sali minerali tra cui ferro, potassio, fosforo, calcio e magnesio.

10 ricette per tenersi in forma

Come cucinare i ceci
Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/496803402627708126/

Come cucinare i ceci neri: le ricette tradizionali

Come tutti i prodotti locali e di nicchia per cucinare al meglio i ceci neri è utile riprendere le ricette tradizionali. In Puglia, infatti, questi legami sono utilizzati nella preparazione di zuppe o tagliolini. Un ottimo abbinamento molto particolare è quello con il pesce: merluzzo, pesce sciabola, baccalà e gallinella sono solo alcuni degli abbinamenti più adatti. Nel foggiano, invece, si preparano i triddhi, dei gnocchetti che ricordano proprio la forma dei ceci.

Insalata di ceci neri: la ricetta

Ingredienti per preparare l’insalata di ceci neri e gamberi (per 4 persone)

  • 300 gr di gamberi
  • 300 gr di ceci neri già cotti
  • un’arancia
  • pomodorini pachino q.b.
  • 100 gr di miele
  • pistacchi q.b.
  • un pizzico di zenzero in polvere
  • erbe aromatiche q.b.
  • sale q.b.

DIFFICOLTÀ: 1 | TEMPO DI COTTURA: 50′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

Insalata di ceci neri e gamberi
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/556053885224224704/

Preparazione dell’insalata di ceci neri

Per preparare l’insalata con i ceci iniziate facendo raffreddare i ceci lessati. Lavate i pomodorini, tagliateli a metà e poneteli su di una teglia foderata con carta da forno, condite con un’emulsione di olio, 50gr di miele, sale ed erbe aromatiche tritate. Infornate in forno già caldo a 190° per 40 minuti, poi togliete dal forno e trasferite i pomodorini in un piatto.

Spremete un’arancia, filtrate il succo, unite lo zenzero in polvere e il resto del miele. Trasferite la salsa in un pentolino e lasciate cuocere per 5 minuti poi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Private i gamberi della testa, del carapace e dell’intestino e conditeli con la salsa. Grigliate i gamberi velocemente su di una griglia antiaderente. Trasferite gamberi, ceci, pomodorini e pistacchi in una terrina, mescolate e servite.

Deliziosa anche l’insalata di ceci neri con fichi!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/496803402627708126/, https://it.pinterest.com/pin/556053885224224704/

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 25-07-2017


Come fare le melanzane marinate all’aceto

Pop corn dolci fatti in casa, buoni come al cinema: ecco come farli