Purè di fave con friarielli piccanti, anche con il Bimby

Ricetta facile per preparare un contorno naturale e ricco di ingredienti: purè di fave e friarielli insaporito con pomodori secchi.

Il purè di fave e friarielli è un’alternativa sfiziosa al classico purè di patate. In questo caso i legumi vengono prima cotti con i friarielli e poi frullati, in modo da ottenere una crema omogenea. In alternativa, potete anche cuocere a parte in padella i friarielli con i pomodori secchi e poi unirli alla crema di fave senza frullarli.

Se preferite potete preparare il purè di fave surgelate in modo da ridurre notevolmente il tempo di cottura ed eliminare l’ammollo preventivo. Ecco tutti i passaggi della preparazione, anche con il Bimby.

Ingredienti per preparare il purè di fave e friarielli (per 4 persone)

  • 500 g di fave secche sgusciate
  • 900 g circa di acqua
  • 1 cipolla bianca o dorata
  • due pomodori secchi sott’olio
  • 1 mazzetto di friarielli
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • una noce di burro
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 120′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′ + il tempo di ammollo

purè di fave e friarielli
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/424393964866392361/

Preparazione del purè di fave sgusciate

Per preparare il purè di fave e friarielli iniziate mettendo le fave secche in ammollo in una ciotola d’acqua. Lasciate riposare almeno per 10-12 ore ricordando di cambiare l’acqua un paio di volte. Terminato il tempo di ammollo sciacquate le fave sotto acqua corrente fredda poi sbucciate la cipolla e tritatela finemente.

Fate rosolare la cipolla in padella con l’olio di oliva e quando sarà diventata bella trasparente unite anche le fave. Lasciate insaporire per qualche istante poi coprite con l’acqua fredda. Socchiudete con il coperchio e fate cuocere almeno per due ore o fino a quando le fave non diventeranno belle morbide. A metà cottura aggiungete anche i friarielli lavati e i pomodori secchi, salate e pepate.

Terminata la cottura delle fave spegnete il fuoco e frullate il tutto aiutandovi con un mixer ad immersione. Frullate fino ad ottenere una crema omogenea, ponete nuovamente sul fuoco, aggiungete il burro e lasciate insaporire ancora per qualche istante prima di servire. Buon appetito!

Preparazione del purè di fave con Bimby

Se preferite potete preparare il purè di fave col bimby: dopo aver messo in ammollo le fave scolatele e mettetele nel boccale con l’acqua. Chiudete e fate cuocere per 20 minuti, velocità 1, 100 °C.

Aggiungete i friarielli e i pomodori secchi. Proseguite la cottura: velocità 1, 100 °C, 60 minuti poi fate cuocere altri 30 minuti, 100 °C, velocità 3. Servite.

In alternativa vi consiglio di provare il risotto con le fave.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/424393964866392361/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 30-01-2018

X