Purè di patate e zucca è un contorno dal colore e dal sapore invitante, un’interessante idea da portare in tavola anche a carnevale.

Il purè di patate e zucca è cremoso e saporito, e invoglia anche per il suo colore così caldo. Per questo è molto adatto a periodi di festa, come per esempio il carnevale. Quando riscaldate il latte, attenzione a non farlo andare oltre la bollitura, altrimenti corre il rischio di uscire dalla pentola e di sporcare il piano cottura.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 40’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10’

INGREDIENTI PER IL PURÈ DI PATATE E ZUCCA (4 persone)

  • 700 grammi di patate
  • 500 grammi di polpa di zucca
  • 60 grammi di parmigiano grattugiato
  • 250 ml di latte
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiaio di olio EVO
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE DEL PURÈ DI PATATE E ZUCCA

Lavate le patate, preferibilmente tutte della stessa misura, mettetele in un’ampia pentola, e ricopritele d’acqua. Mettete la pentola su un fornello e portate a bollore. Per lessarsi, secondo misura, dovrebbero impiegare 30-40 minuti.

Nel frattempo, pulite la zucca e tagliatela a piccoli dadini in modo che cuocia rapidamente. In una pentola versate due cucchiai d’olio EVO e la cipolla pulita e tritata finemente. Fate soffriggere per un minuto, quindi unite i dadini di zucca. Fate andare per altri due minuti, quindi coprite appena d’acqua. Fate prendere bollore e cuocete la zucca per dieci minuti. Salate e pepate. Quando cotta, scolatela e riducetela a purea con uno schiacciapatate.

Quando le patate sono cotte, riducetele a purea con uno schiacciapatate. Salatele e pepatele. Mischiate le due puree di patate e zucca. Mettete il latte in un pentolino e spegnete il fuoco subito appena accenna al bollore. Versate poco alla volta il latte nella purea, e mischiate bene. Aggiungete latte sino a raggiungere la consistenza desiderata.

Alla purea aggiungete ancora una grattata di noce moscata, una noce di burro e il parmigiano grattugiato. Girate bene, verificate che il purè sia giusto di sale e di pepe, e portate caldo in tavola.

Un altro gustosissimo contorno? Perché non provare le patate al forno con il timo!

FOTO DA: PINTEREST

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 21-02-2017


Ricetta salva spesa: L’ecopolpettone al profumo di sesamo

Infarinata garfagnina detta anche “farinata di cavolo nero”