Ribollita: la zuppa di verdure tipica della tradizione toscana

Come fare un infuso vegan disintossicante

La ribollita toscana è una ricetta che consiste in una zuppa a base di verdure e pane raffermo, un piatto umile che deriva dalla tradizione contadina.

Oggi andiamo alla scoperta di una delle ricette toscane più famose e apprezzate in assoluto, la ribollita, una zuppa ricca e golosa che viene preparata sopratutto durante le stagioni fredde, originaria della zona di Firenze e Arezzo. Questa ricetta, che in origine faceva parte dell’umile tradizione contadina, col tempo si è imposta diventando un vero e proprio piatto tipico toscano. Il suo nome deriva proprio dal fatto che un tempo la minestra veniva preparata in grandi quantità, e il giorno seguente veniva letteralmente “ribollita” e gustata nuovamente.

La ribollita, per la ricetta originale toscana, deve essere preparata con pane toscano raffermo, fagioli e cavolo nero, e oggi cercheremo di proporre una versione tradizionale di questa zuppa. Provateci anche voi a casa, il risultato è garantito!

Andiamo a scoprire tutti gli ingredienti della ribollita, la minestra di pane e verdure della tradizione!

Ingredienti per la ricetta della ribollita fiorentina (per 6 persone)

  • 600 gr di cavolo nero
  • 350 gr di bietole
  • 300 gr di fagioli cannellini
  • 2 cipolle
  • 1 patata
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Brodo vegetale q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 6 fette di pane raffermo
  • Peperoncino q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′ | TEMPO DI COTTURA: 100′

ribollita
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/448460075379784137/

Preparazione della ribollita

Come prima cosa, occupiamoci dei fagioli cannellini. Se utilizzate dei legumi secchi, assicuratevi di lasciarli in ammollo in acqua per almeno una notte. Il giorno dopo, sciacquateli e fateli lessare per almeno 40 minuti.

Una volta pronti i fagioli, potete cominciare con la preparazione della ribollita. In un ampio tegame, realizzate il classico soffritto tagliando grossolanamente cipolla, sedano e carota. Fate soffriggere con olio extravergine di oliva per pochi minuti e poi inserite il cavolo nero e le bietole pulite e private dei gambi. Mettete anche le patate tagliate a pezzetti di media grandezza, e cuocete per altri 3 minuti. A questo punto inserite anche i fagioli, versando anche un mestolo della loro acqua, che aiuterà la zuppa a legare.

Salate e pepate e inserite anche un pizzico di peperoncino. Lasciate la ribollita cuocere per almeno 50 minuti, versando gradualmente il brodo vegetale. Una volta pronta, servitela in ciotole monoporzione posizionando sul fondo il pane raffermo tostato e condendola con un filo di olio extravergine a crudo. Buon appetito!

Provate anche il cacciucco di ceci, un’altra squisita ricetta della tradizione toscana!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/448460075379784137/

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 09-01-2018

Lorenzo Martinotti

X