Ingredienti:
• 350 g di pasta tipo linguine
• 2 astici dal peso di 400 g ciascuno
• 1 spicchio di aglio
• 300 g di pomodorini
• 1/2 bicchiere di vino bianco
• 1 peperoncino fresco
• prezzemolo q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 20 min

Linguine all’astice: la ricetta per preparare un primo piatto sfizioso e raffinato, perfetto per pranzo o per cena.

Se avete voglia di un primo piatto raffinato, ma allo stesso tempo semplice da preparare, le linguine all’astice sono quello che fa per voi. A differenza dell’aragosta, l’astice ha una carne dal gusto deciso ed è perfetta per la preparazione di ottimi primi piatti.

Se non siete pratici nella pulizia di questo crostaceo, vi consigliamo di farvi aiutare dal vostro pescivendolo di fiducia direttamente al momento dell’acquisto. Per quanto riguarda il tipo di pasta, le linguine sono l’ideale, ma se non le avete in casa vi consigliamo della pasta lunga, o in alternativa i paccheri, che grazie alla loro forma raccoglieranno bene il sugo.

Dunque, che cosa aspettiamo? Vediamo subito come preparare questa pastasciutta deliziosa!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

linguine all'astice
linguine all’astice

Come cucinare le linguine con astice con la ricetta tradizionale

  1. Iniziate lavando e tritando il prezzemolo.
  2. Lavate i pomodorini e tagliateli a metà.
  3. Passate alla pulizia degli astici: divideteli nel senso della lunghezza e schiacciate le chele con il batticarne.
  4. Vediamo ora come cucinare l’astice: prendete una padella, versate sul fondo un filo d’olio, ponete sul fuoco e fate rosolare l’aglio e il peperoncino.
  5. Aggiungete gli astici e fateli cuocere dal lato della polpa. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare l’alcol.
  6. Successivamente unite i pomodorini e il prezzemolo.
  7. Aggiustate di sale e pepe in base al vostro gusto e lasciate cuocere per dieci minuti, poi estraete la polpa dal carapace e riducetela a pezzetti.
  8. Nel frattempo fate cuocere anche le linguine in abbondante acqua salata. Scolate al dente.
  9. Terminate la cottura delle linguine in padella con il sugo all’astice e pomodorini.
  10. Servite immediatamente la pasta con l’astice e buon appetito!

Volete provare altre ricette con l’astice? Allora ecco un piatto particolare ma dal sapore davvero interessante: l’astice alla catalana! E per concludere, date una chance ai nostri primi di pesce: ce n’è per tutti i gusti!

I consigli di Primo Chef

Per preparare questo piatto è essenziale che gli astici siano freschi, potete anche preparare le linguine con l’astice surgelato ma sappiate che il gusto finale non sarà mai lo stesso. Per fare questo avete due opzioni: preparare da soli il crostaceo, oppure andare dal vostro pescivendolo di fiducia in modo che separi la testa e tagli a metà l’animale. Un’ultima cosa che potete fare è farli cuocere in acqua bollente per pochi minuti (circa dai 5 ai 7 per astici di 400 g), anche se pare che questa pratica sia ritenuta crudele da molti e non possa già più essere attuata nei ristoranti di alcuni paesi europei.

Comunque, una volta che avete tagliato a metà gli astici non ci vorrà molto per portarli a cottura. Quanto tempo deve cuocere un astice? Come vi abbiamo detto se lo bollite ci vorranno dai 5 ai 7 minuti, mentre rosolato in padella basteranno 3-4 minuti (per essere sicuri tuttavia fate prima una prova e assaggiate la polpa).

Una volta impiattato arriva il momento di capire come si mangia un astice. Aprite le chele già in cottura, in modo che sia più facile da estrarre la carne, poi il nostro consiglio è di utilizzare le mani. Forse non sarà scritto sul galateo, ma per estrarre la polpa dalle chele un aiuto con le mani è indispensabile. Per quanto riguarda il corpo, come avete letto, è bene estrarla e tagliarla a pezzi già prima di servire in modo da poter utilizzare tranquillamente la forchetta.

Un ultimo consiglio è di non lasciarvi influenzare dalla tradizione, questo piatto può essere preparato anche altri tipi di pasta, sia lunga che corta, come spaghetti, penne, tagliolini, ma anche trenette e fettuccine all’astice.

Conservazione

Consigliamo di consumare questo piatto al momento, quando è ancora bello caldo e cremoso. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Capodanno Primi sfiziosi

ultimo aggiornamento: 28-12-2021


Red velvet cheesecake: una golosa variante della celebre torta americana

Pasta asparagi e speck: un primo piatto da leccarsi i baffi