Funghi trifolati: un contorno delizioso e semplice da fare!

I funghi trifolati sono un classico contorno che viene preparato in padella, perfetto per accompagnare secondi piatti o da servire su crostoni di pane come antipasto.

Se volete realizzare un contorno dal grande gusto e perfetto per ogni occasione, allora siete nel posto giusto: i funghi trifolati sono quello che fa al caso vostro, e sono perfetti da portare in tavola per ogni occasione: potete abbinarli alla carne, al pesce, a un goloso piatto di polenta o utilizzarli per preparare dei primi piatti. E per di più, sono talmente buoni che vi basterà servirli su una fetta di pane abbrustolito per realizzare un antipasto velocissimo!

Per questa ricetta utilizzeremo i funghi porcini, ma vi spiegheremo anche come prepararla con i funghi champignon. Andiamo subito ai fornelli!

Ingredienti per fare i funghi porcini trifolati (per 4 persone)

  • 500 g di funghi porcini
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Prezzemolo fresco q.b.
  • Burro q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 10′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

Funghi trifolati
Funghi trifolati

Come cucinare i funghi trifolati: ricetta tradizionale

Prima di tutto, cominciate a pulire i funghi, se possibile evitando di lavarli e di farli entrare a contatto con l’acqua. Utilizzate un coltellino, dei canovacci o ancora meglio un pennello per spolverarli e rimuovere tutte le parti terrose. A questo punto tagliateli a pezzetti o a fettine sottili.

Fate soffriggere uno spicchio d’aglio in camicia in una padella con olio extravergine di oliva, poi inserite i funghi e saltateli velocemente, salando e pepando.

Cuocete i funghi in padella non più di 6-7 minuti e alla fine mantecate con una noce di burro e il prezzemolo fresco. Buon appetito!

Funghi champignon trifolati in padella

Se volete potete anche utilizzare questa varietà. Se i porcini sono più carnosi e robusti, gli champignon sono più leggeri e dal gusto più delicato e dolce. Tuttavia, la loro cottura in questo caso necessiterà di qualche minuto in più. Lasciateli per almeno 15 minuti e a metà del tempo sfumate con del vino bianco.

Alla fine, mantecate con burro e prezzemolo proprio come avete fatto per i porcini. Buon appetito!

Provate anche queste meravigliose scaloppine ai funghi!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 12-09-2018

Lorenzo Martinotti

X