Ingredienti:
• 1 kg di castagne
• acqua q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 10 min

Preparare le castagne in padella è davvero semplice e, una volta provate, avrete la possibilità di cucinarvi le caldarroste in meno di 30 minuti.

A chi non piacciono le castagne? Se poi parliamo di caldarroste è davvero difficile trovare qualcuno che sappia resistervi. Prepararle a casa però scoraggia i più: la convinzione che siano lunghe da cuocere e non sufficientemente buone è ben radicata. Per demolire queste false credenze vi consigliamo di preparare le castagne in padella, pronte in circa 15 minuti, buonissime e facili da sbucciare.

Per rendere questa cottura così rapida metteremo in atto un paio di trucchetti: il primo consiste nell’incidere la parte bombata del frutto e il secondo nel metterle a mollo in acqua per 15 minuti prima di cuocerle. Questi due passaggi, insieme alla cottura in padella con il coperchio, vi permetteranno di preparare delle caldarroste in padella da sogno.

Castagne in padella
Castagne in padella

10 ricette detox per tornare in forma

Come cucinare le castagne in padella

  1. Per prima cosa procuratevi delle castagne belle, ma non troppo grandi così da velocizzare i tempi di cottura.
  2. Incidete poi la parte bombata del frutto con un coltello, ma cercate di tagliare solo la pelle e lasciare intatta la polpa.
  3. Versate le castagne in una ciotola e copritele con acqua, lasciandole ammorbidire 15 minuti.
  4. A questo punto scolatele e, senza asciugarle, mettetele in una padella facendo attenzione che non si sovrappongano.
  5. Aggiungete una tazzina da caffè di acqua, mettete un coperchio e cuocete a fiamma media per 15 minuti. Dopo i primi 5 minuti, o al bisogno, aggiungete un’altra tazzina di acqua.
  6. Una volta cotte cospargetele di sale, spegnete la fiamma e mettetele in una ciotola.
  7. Le vostre castagne in padella sono pronte per essere gustate!

Ed ecco una videoricetta per visionare tutti i passaggi (e il risultato). Se volete, potete anche tenere in ammollo i marroni per 1-2 ore, sarà ancora più semplice togliere la buccia una volta cotte.

Avete visto come sia semplice preparare le castagne senza la padella bucata ma sappiate che cuocere le castagne al forno lo è ancora di più.

La cottura al sale delle castagne

Potete anche provare con la cottura al sale (grosso).

  1. Per farla procedete come da ricetta base per l’ammollo, poi prendete una padella (meglio se in ghisa) e distribuite su tutta la superficie del sale grosso che distribuirà bene il calore.
  2. Affondate le castagne nel sale senza sovrapporle e con la parte tagliata verso l’alto.
  3. Chiudete il coperchio e cuocete circa 15 minuti coperte e 10-15 minuti scoperte prima di spegnere il fuoco e metterle in un canovaccio pulito a intiepidire.

Conservazione

Le castagne in padella si conservano, una volta cotte, per un paio di giorni. Anche se sapete già che non le consumerete tutte subito dopo la preparazione, vi consigliamo di spellarle mentre sono ancora calde: farete meno fatica.

Leggi anche
Caldarroste in casa: la ricetta salva-autunno
0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

Castagne Cucina vegana Ricette autunnali

ultimo aggiornamento: 03-10-2023


Frittata di spinaci in friggitrice ad aria

Funghi trifolati