Ingredienti:
• 600 g di polpo
• 500 g di calamari
• 1 kg di cozze
• 350 g di gamberi
• olio extravergine di oliva q.b.
• 2 spicchi d'aglio
• olive nere q.b.
• 1/2 cipolla rossa
• 1 limone
• prezzemolo q.b.
• pepe q.b.
• pomodorini q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 45 min
cottura: 45 min
kcal porzione: 120

L’insalata di mare è un piatto fresco, ricco e perfetto da portare in tavola sia come antipasto che come piatto unico.

Oggi scopriamo la ricetta dell’insalata di mare, un piatto che siamo spesso abituati a comprare giù pronto, ma che fatto in casa è tutta un’altra cosa! Per cominciare, ecco la prima regola: non ci sono regole! Infatti potete preparare un’insalata con tantissimi ingredienti diversi, a cominciare dal pesce, che potete assemblare a piacere. C’è chi preferisce solo polpo e gamberi, chi invece non può fare a meno delle cozze e delle vongole, e chi ancora non vuole rinunciare a qualche verdura croccante, come sedano, peperoni o anche carote.

Noi vi proponiamo una ricetta base e concluderemo con qualche spunto per altre varianti. Che cosa aspettiamo? Cominciamo subito: ecco a voi gli ingredienti per l’insalata di mare e come prepararla!

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

Insalata di mare
Insalata di mare

Preparazione dell’insalata di mare fredda

  1. Prima di tutto occupatevi della pulizia del pesce. Prendete i calamari e rimuovete le interiora, la pelle delle sacche e gli occhi. Fate lo stesso con il polpo, svuotando le sacche e togliendo la pelle esterna.
  2. A questo punto passate alle cotture: per il polpo dovrete bollirlo in acqua per circa 35-40 minuti, mentre invece per i calamari basteranno 15 minuti.
  3. Per quanto riguarda le cozze e le vongole, se le avete acquistate fresche, pulitele spazzolandole bene e togliendo tutta la barba esterna, dopodiché fatele aprire in padella, aromatizzando con uno spicchio d’aglio, un po’ di pepe e un goccio di olio. Non appena si saranno aperte, spegnete la fiamma, eliminando quelle che sono rimaste chiuse. Un consiglio: non buttate via l’acqua, che avrà conservato tutto il sapore, ma filtratela per eliminare eventuali residui di sabbia!
  4. Non vi resta che pulire e bollire i gamberi per pochi minuti, e finalmente avrete tutto l’occorrente per comporre il piatto.
  5. Tagliate a pezzetti di piccola dimensione calamari e polpo, mischiateli con le cozze, vongole e con i gamberi. Aggiungete un cucchiaio di liquido delle cozze, del succo di limone, uno spicchio d’aglio, olio e infine il prezzemolo tritato. Concludete la vostra insalata di pesce con una bella grattata di pepe e lasciate riposare l’insalata di pesce in frigo per qualche ora, finché non sarà bella fresca.

Cosa ne dite di provare anche tutte le nostre ricette estive light?

Insalata di mare: le varianti

insalata di mare
insalata di mare

Esistono tantissimi modi per dare vita a una ricetta per un antipasto di mare freddo, originale e fantasioso. Oltre agli ingredienti dell’insalata di mare che vi abbiamo consigliato, potete arricchire questo piatto con altri frutti di mare o pesci, a cominciare con il surimi, altri molluschi a piacere o con degli scampi.

Se invece volete un piatto più colorato, potete anche inserire nella preparazione dei peperoni tagliati a listarelle sottili, oppure anche del sedano o delle olive taggiasche, che daranno anche un sapore squisito alla vostra portata. Inoltre potete aggiungere mezza cipolla rossa e, in caso, qualche pomodorino tagliato e appena passati sulla padella ad appassire.

Infine, una variante buonissima anche se gustata calda: l’insalata di mare con patate! Fatele sbollentare e poi tagliatele a piccoli quadratini. Aggiungetele al piatto e il gioco è fatto! L’insalata di mare calda si può preparare anche con i medesimo ingredienti dell’insalata di mare classica, tuttavia il segreto sta nel condirla e portarla in tavola ancora bella calda o tiepida e, in questo caso, va benissimo anche come secondo di pesce.

Per chi ama distinguere bene i sapori, infine, si può andare sul minimale e utilizzare meno ingredienti. Insomma, non ci sono regole. Sperimentate e date vita al piatto dei vostri sogni che ben si sposa nella sezione degli antipasti di Natale. Buon appetito!

Il condimento dell’insalata di mare perfetto

Se volete una vera e propria esplosione di sapore, allora la cosa migliore da fare è preparare una emulsione al limone per condire l’insalata.

  1. Prendete un limone e ricavatene il succo. Unite uno spicchio d’aglio tritato (senz’anima), sale, pepe, prezzemolo e circa 3 cucchiai di olio di oliva.
  2. Ora sbattete il tutto con una forchetta: dovrete far emulsionare la salsa, amalgamando bene tutti i componenti.
  3. Versate la salsa sull’insalata, e buon appetito!

Se vi è piaciuta, provate anche tutte le nostre ricette con il polpo!

Conservazione

Ora che avete capito come preparare l’insalata di mare, non vi resta che conservarla accuratamente in caso non dovesse finire già al primo pasto. Questa insalata di mista di mare si conserva per massimo 1-2 giorni in frigorifero, all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Il pesce cotto, ma non condito, può essere congelato in freezer se si tratta di prodotti freschi ma è da evitare assolutamente se avete acquistato del prodotto decongelato.

2/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC


Broccoli di Natale: la ricetta tradizionale dei giorni di festa

Cos’ha di speciale la cacio e pepe di Alessandro Borghese?