Ingredienti:
• 700 g di melanzane (peso da crude)
• 2 uova
• 150 g di formaggio grattugiato
• 180 g di pangrattato
• 1 spicchio d'aglio
• prezzemolo q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
• olio da frittura q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 60 min
kcal porzione: 230

Le polpette di melanzane sono un piatto golosissimo e ideale per ogni occasione. Provatele fritte o al forno, sono davvero sfiziosissime!

Oggi prepariamo un delizioso finger food, le polpette di melanzane! Gustose e invitanti, sono anche molto versatili: sono un ottimo secondo piatti, ma sono anche sono perfette da servire come antipasto o come piatto unico durante un buffet o una cena fra amici.

Oggi vedremo come prepararle fritte (calcolate circa 230 kcal a porzione) e una variante più leggera, che prevede la cottura al forno (in questo caso, invece, siamo ampiamente sotto le 200 kcal a porzione). In entrambi i casi, con le nostre dosi dovreste ottenere tra le 20 e le 30 polpette: tutto sta nella dimensione che darete ad ogni singola pallina.

Se siete pronti per iniziare, andiamo subito ai fornelli: ecco a voi la ricetta delle polpette di melanzane!

Polpette di melanzane
Polpette di melanzane

Come fare le polpette di melanzane fritte

  1. Prendete le melanzane, tagliatele a fette e disponetele su una teglia da forno foderata o leggermente unta con un po’ di olio.
  2. Fatele cuocere per circa 15/20 minuti al forno alla temperatura di 180°C e una volta che saranno cotte, lasciatele raffreddare.
  3. Prelevate la polpa delle melanzane e cominciate a schiacciare in una terrina capiente.
  4. Aggiungete sale, pepe, le uova e l’olio, e continuate a mescolare.
  5. Proseguite inserendo anche gli altri ingredienti: il formaggio, il prezzemolo e l’aglio tritato finemente al coltello, al quale avrete prima rimosso l’anima interna.
  6. Per ultimo, unite il pangrattato: non mettetelo tutto subito e regolatevi in base alla consistenza del composto. In alcuni casi basteranno 3 o 4 cucchiai, mentre in altri potreste persino doverne aggiungere.
  7. Una volta fatto, impastate bene il tutto con le mani e realizzate delle palline di media dimensione.
  8. Passatele nuovamente nel pangrattato e cuocetele in una pentola con dell’olio da frittura ben caldo.
  9. Una volta pronte, prelevatele con una schiumarola e fatele asciugare su un foglio di carta da cucina.
  10. Servitele calde con un pizzico di sale e un accompagnamento a scelta.

Se volete un’altra versione sfiziosa, provate tutte le nostre ricette di polpette! Chi ama questa verdura, invece, non può lasciarsi sfuggire tante altre ricette con le melanzane!

Polpette di melanzane al forno

Stessi passaggi e stessi ingredienti: per realizzarle al forno, quello che cambia è solo la cottura, che sarà più leggera. Siccome questo tipo di cottura tende a dare un risultato più secco, se volete potete aggiungere al composto anche una fetta di pane in cassetta bagnato nel latte, che renderà le polpettine di melanzane ancora più morbide.

  1. Dovete semplicemente seguire il procedimento che vi abbiamo descritto per realizzare le polpette di melanzane: unite tutti gli ingredienti, dopo aver cotto le melanzane in forno e passate le palline ottenute nel pangrattato.
  2. Una volta pronte, disponetele su una leccarda ricoperta di carta forno e cuocetele alla temperatura di 180°C per circa 25 minuti.
  3. Il piatto è pronto. Buon appetito!

Se volete approfondire questa ricetta, vi consigliamo di scoprire passo per passo come fare le polpette di melanzane al forno: con tutti i nostri suggerimenti sarà un gioco da ragazzi!

Consigli di Primo Chef

Se volete velocizzare la preparazione potete fare cuocere le melanzane in forno la sera prima. Rimuovete la pelle e prelevate la polpa che servirà per realizzare le vostre meravigliose polpette il giorno successivo. Conservatela in frigo fino al momento di utilizzarla: vi consigliamo un contenitore ermetico. È fondamentale, però, che la facciate raffreddare a temperatura ambiente prima di metterle in frigo.

Per una variante golosissima, vi consigliamo di inserire in ogni polpetta un pezzettino di formaggio (scamorza, provolone o simili andranno benissimo). Gustatele calde, appena cotte e rimarrete sbalorditi da un fantastico cuore filante.

Potete anche evitare di rimuovere la pelle delle verdure. Il gusto non ne risentirà particolarmente, ma la texture del piatto sarà rigorosamente più rustica.

Conservazione

Le crocchette di melanzane (indipendentemente dal metodo di cottura che avete scelto) possono essere conservate in frigo per un giorno a due. Noi, però vi consigliamo di gustarle tutte subito.

In alternativa, potete anche congelarle: fatelo però prima della cottura. Quando sarà il momento di mangiarle, impanatele nel pangrattato e fatele friggere come indicato nel procedimento.

Chi possiede il mitico robottino Vorwerk, invece, può provare a fare le polpette di melanzane con il Bimby: vedrete che velocità!

5/5 (1 Review)
TAG:
Melanzane Polpette

ultimo aggiornamento: 10-03-2021


Scopriamo come cucinare le melanzane al forno, una ricetta dalle mille varianti!

Fettuccine Alfredo, un piatto italiano che ha conquistato l’America