Ingredienti:
• 500 g di trenette
• 1 patata grande
• 100 g di fagiolini
• 50 g di basilico genovese
• 2 spicchi di aglio
• 1 pizzico di sale
• 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
• 2 cucchiai di pecorino grattugiato
• 30 g di pinoli
• 100 ml di olio extravergine di oliva
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 10 min
cottura: 15 min

Scopriamo le ricette di Luca, il nuovo film animato della Disney Pixar ambientato in un paese immaginario della Liguria, a suon di focaccia e pesto.

Dopo diversi rinvii, si è deciso di non far uscire nelle sale Luca, la nuova pellicola animata targata Disney Pixar e saltare direttamente al piccolo schermo attraverso la piattaforma Disney+. Ma perché ci troviamo a parlare di Luca? Il motivo è presto detto: ambientato in un immaginario paesino della Liguria, è una celebrazione dello stile di vita e del cibo italiano.

La trama di Luca della Disney Pixar narra la vicenda in un paese ispirato alle Cinque Terre, Portorosso. Qui due mostri marini, in barba a tutti i divieti, decidono di trascorrere l’estate sulla terra, trasformandosi in umani. Scoprono il piacere della dolce vita, forse un po’ troppo stereotipata come è abitudine degli americani, e conoscono il buon cibo. Focaccia, pesto e trenette, le ricette del film Luca tipicamente liguri, ma anche gelato, sono una costante della narrazione.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Ricette di Luca, il nuovo cartone Pixar

Il nuovo film d’animazione mette in scena alcune ricette tipiche italiane, una su tutte la focaccia. Sebbene compaia una sola volta nel film, è una chiara rappresentazione della cucina ligure, al punto che tra le viette di Portorosso compare anche una focacceria.

Ricetta trenette al pesto di Luca

Il piatto a cui viene dato più risalto sono le trenette al pesto, protagoniste anche della sfida finale che vede protagonista Luca e i suoi amici. La ricetta del pesto alla genovese di Luca ovviamente, è preparato seguendo la ricetta originale, senza nessuna variazione sul tema. Stesso discorso per le trenette, un formato di pasta tipico della Liguria simili alle linguine.

  • 500 g di trenette
  • 1 patata grande
  • 100 g di fagiolini
  • 50 g di basilico genovese
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • 30 g di pinoli
  • 100 ml di olio extravergine di oliva

Per prima cosa mettete in un mortaio il basilico, l’aglio e il sale e iniziate a pestare. Aggiungete l’olio poco per volta quindi a seguire pinoli, parmigiano e pecorino, pestando fino a ottenere la caratteristica consistenza. Lessate la pasta in abbondante acqua salata insieme ai fagiolini e alla patata tagliata a tocchetti. Scolate la pasta tenendo da parte un paio di cucchiai di acqua di cottura da utilizzare per allungare il pesto. Condite poi la pasta e servite ben calda.

E per finire i due mostri marini trasformati in umani scoprono il piacere del gelato, quello italiano, un altro protagonista della narrazione. Insomma, questo lungometraggio è una celebrazione dell’Italia (e dei suoi stereotipi, secondo la critica), non troppo ben riuscita ma sicuramente in grado di stimolare la fantasia dei più piccoli.

5/5 (1 Review)

ultimo aggiornamento: 06-07-2021


Torta salata con peperoni e mozzarella: la ricetta rustica e saporita

Strozzapreti alla Carrà: carramba che bontà!