Ingredienti:
• 360 g di strozzapreti
• 1 kg di pomodori freschi San Marzano
• 1 peperone
• 2 melanzane
• 1 spicchio di aglio
• olio EVO q.b.
• sale q.b.
• 1 ciuffetto di basilico
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 40 min
cottura: 25 min

Raffaella Carrà è stata un leggenda, per questo vogliamo celebrarla con una delle sue ricette: gli strozzapreti alla Carrà.

Non tutti sanno che Raffaella Carrà negli anni ’90 è stata autrice di un libro di cucina, le ricette di Raffaella. Certo, il suo ricettario non è il motivo per cui è entrata nel cuore di tutti gli italiani, ma per celebrare la sua grandezza abbiamo pensato di proporvi una delle sue prelibatezze. Gli strozzapreti alla Carrà sono un primo piatto estratto proprio da quel suo famoso manoscritto.

Raffaella, insieme alle sue due cuoche di allora, ha messo la sua firma su un piatto davvero saporito, pur rimanendo semplice da preparare. Potremmo descriverli come una pasta al sugo di verdure, ma il risultato è tutt’altro che banale o scontato: vediamo subito come procedere!

9 ricette autunnali per la tua tavola

strozzapreti alla Carrà
strozzapreti alla Carrà

Come fare gli strozzapreti alla Carrà

Gli strozzapreti sono un formato di pasta dell’Italia centrale, in particolare dell’Emilia Romagna, la zona di origine della mitica Raffaella. Noi, seguendo la sua ricetta, useremo quelli già pronti ma se volete potete seguire la nostra preparazione per gli strozzapreti fatti in casa. Se, al contrario, non riuscite a trovarli al supermercato potete sostituirli con altra pasta corta a vostra scelta.

  1. Per prima cosa, pulite e tagliate a dadini le melanzane. Dovrete lasciarle spurgare all’interno di un colapasta con del sale, sotto a un peso, per circa 30 minuti. Questo servirà a eliminare l’amaro e l’acqua in eccesso dalla verdura.
  2. Nel frattempo vi consigliamo di mettere sul fuoco una pentola d’acqua che vi servirà per sbollentare i pomodori. Per pelarli in fretta, infatti, dovrete effettuare sul dorso un’incisione a croce, tuffarli in acqua bollente e scolarli dopo circa 30 secondi.
  3. Eliminate la pelle e tagliate i pomodori a pezzetti; teneteli momentaneamente da parte.
  4. Arrostite il peperone, se possibile su una piastra. Eliminate la pelle e i semi e tagliatelo a striscioline.
  5. In una padella fate scaldare l’aglio in un filo d’olio.
  6. Riprendete le melanzane, che a questo punto saranno spurgate a dovere, ed eliminate il sale in eccesso.
  7. Aggiungete in pentola i dadini di melanzana e fate cuocere per cinque minuti.
  8. Unite nella stessa pentola anche i pomodori e mescolate per due minuti.
  9. Completate con le striscioline di peperone e le foglie di basilico lavate. Salate e fate cuocere per 15 minuti.
  10. Mentre il sugo cuoce, mettete su l’acqua per la pasta. Quando giungerà a bollore, salatela e tuffate gli strozzapreti. Sono pronti appena affioreranno in superficie, come gli gnocchi.
  11. In una zuppiera, unite pasta e sugo e servite.

Per celebrare insieme la divina cantante, ecco tutte le ricette di Raffaella da scoprire!

3.8/5 (4 Reviews)
Cena veloce Primi piatti semplici

ultimo aggiornamento: 06-07-2021


Cosa si mangia in Luca, il nuovo film Disney Pixar

Spiedini di carne e cipolla croccante: un classico mai banale!