Ingredienti:
• 350 g riso
• 1 zucchina grande
• 2 carote
• 1 cipolla
• 250 g piselli
• 100 g tofu
• salsa di soia q.b.
• olio extravergine d’oliva q.b.
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 25 min
kcal porzione: 346

Per un piatto leggero che metta tutti d’accordo, il riso cantonese vegano è una ricetta sfiziosa da portare a tavola per pranzo o per cena.

Oggi parliamo di riso cantonese vegano, un piatto delicato ottimo per una cena leggera o per una pausa pranzo in ufficio gustosa e nutriente, ricca di vitamine e fonti proteiche. Il riso cantonese nella variante vegana è una pietanza che si riconduce alla tradizione orientale con qualche variazione che segue le regole vegane, con la sola presenza del gustoso mix di verdure.

A differenza della ricetta classica, le verdure presenti nel nostro procedimento saranno maggiori e possibili da sostituire o aggiungere accanto ad altri ingredienti che potranno abbinarsi bene secondo i propri gusti. Volete sapere come preparare questa ricetta facile e veloce? Di corsa in cucina!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Riso cantonese vegano
Riso cantonese vegano

Preparazione della ricetta del riso cantonese vegano

  1. Prendete il tofu e tagliatelo a cubetti. Poi lavate, sbucciate e riducete a tocchetti anche le verdure.
  2. Sciacquate sotto acqua corrente il riso e cuocete in abbondante acqua salata portata ad ebollizione per circa 5 minuti.
  3. Scolate il riso ancora al dente per poi continuare la cottura in padella per qualche minuto insieme a dell’acqua di cottura, un cucchiaio di salsa di soia e il tofu.
  4. Intanto prendete le verdure affettate precedentemente e fatele cuocere in padella per 10 minuti insieme ad un filo d’olio extravergine d’oliva finché non si saranno ammorbidite.
  5. Ogni tanto aggiungete qualche mestolo di acqua per consentire la cottura.
  6. A cottura ultimata aggiungete i piselli precotti per due minuti.
  7. A questo punto unitevi il riso e fate saltare il tutto per qualche altro minuto. Aggiustate di sale e salsa di soia.
  8. Portate a tavola il vostro riso cantonese vegano… è pronto!

Potete arricchire questo piatto con le verdure che preferite, aromatizzando eventualmente con delle spezie e con del succo di limone.

Conservazione

Servite il riso appena pronto, ma se vorrete conservarlo riponetelo in frigo per un paio di giorni e consumatelo anche tiepido se volete!

Potrebbe interessarvi anche la ricetta del riso alla cantonese al vapore!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 09-05-2022


La ricetta semplice del pan di Spagna senza uova

Alla ricerca di un risotto estivo? Provatelo con zucchine e peperoni