Risolì, lo specialista degli utensili da cottura in alluminio pressofuso, a creato Dr. Green una nuova linea di prodotti in grado di rinnovare ed esaltare la cucina e il benessere.

Siamo ufficialmente in autunno: le temperature si abbassano, le foglie cominciano ad ingiallire e le giornate si accorciano, l’autunno è al tempo stesso la più romantica e la più nostalgica delle stagioni e anche la più piacevole per stare ai fornelli e preparare cene in casa con gli amici.

Con i classici ingredienti autunnali (zucca, funghi, castagne, verza, etc. etc) si possono infatti preparare piatti sostanziosi e dal gusto deciso che permettono di abbattere la tristezza ma che a volte però richiedono cotture più lunghe come brasati, stracotti, etc. etc.

Il colore verde è uno degli elementi che dà il nome alla linea Dr. Green, ma “green” significa soprattutto attenzione alla salute delle persone e dell’ambiente: la salute inizia infatti dalla padella!

Il nuovo antiaderente Greenstone esalta al massimo la cucina naturale e sana e permette di cucinare senza l’aggiunta di grassi: le pietanze possono cuocere dolcemente e in modo omogeneo riuscendo a mantenere al meglio le loro caratteristiche organolettiche e risultando alla fine più saporite e digeribili.

Dr. Green by Risolì è la prima linea a beneficiare dell’innovativo antiaderente Greenstone, completamente atossico, inerte ma resistente all’usura il doppio rispetto ai migliori antiaderenti sul mercato.

Greenstone garantisce estrema facilità di utilizzo, ed è l’ideale per riuscire a far conoscere a tuttil piacere ed i benefici dell’utilizzo dell’alluminio pressofuso in cucina.

Sicurezza, solidità, design e cultura alimentare fanno quindi già parte del DNA di Dr. Green.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 29-09-2015


Sale, il consumo dipende anche dalle condizioni socio-economiche

We want plates, la campagna web per dire no all’impiattamento… horror!