Ingredienti:
• 250 g di riso
• 200 g di mirtilli
• 500 ml di brodo vegetale
• mezzo bicchiere di vino rosso
• 1 scalogno
• 50 g di burro
• 30 g di parmigiano grattugiato
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 35 min

Il risotto ai mirtilli è un primo piatto raffinato e che sa farsi notare in ogni occasione. Una tra le ricette facili e veloci che non si può non amare.

Realizzare un risotto ai mirtilli significa dar vita a un primo piatto leggero e dal sapore unico.
Grazie alla presenza della frutta il suo sapore risulta infatti dolce e sapido al contempo, risultando un piatto facile da preparare e più che mai buono da gustare.

Ottimo sia da presentare a tavola per un pranzo o una cena in famiglia che per quanto si attendono ospiti.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

risotto ai mirtilli
risotto ai mirtilli

Preparazione della ricetta del risotto ai mirtilli

  1. Iniziate prendendo una pentola e mettendo 40 g di burro a rosolare insieme allo scalogno precedentemente sbucciato e tritato.
  2. Aggiungete il riso per tostarlo e sfumatelo con il vino rosso.
  3. Ricoprite il riso con il brodo vegetale e procedete con la cottura, ponendo un coperchio sulla pentola.
  4. Nell’attesa, lavate e asciugate i mirtilli e metteteli a rosolare in una padella con i 10 g restanti di burro.
  5. Quando sono più morbidi, schiacciatene ¾ e aggiungete la polpa al riso ancora in cottura, tenendo da parte gli altri per la decorazione finale.
  6. Procedete con la cottura del riso, fin quando il brodo non viene del tutto assorbito e quando è quasi pronto, aggiungete una manciata di mirtilli e il parmigiano iniziando a mantecare il risotto.
  7. Servite il risotto ai mirtilli di bosco quando è ancora caldo e fumante e aggiustando di sale e pepe.

Per un risultato più fresco è possibile aggiungere dell’erba cipollina tritata al piatto.
Per farlo basta prenderne 1 cucchiaio e tritarlo inserendolo al punto due, ovvero quando si mette il riso a tostare con il vino. Il resto della ricetta procederà come sempre, portando ad un piatto più colorato e fresco.

La variante del risotto ai mirtilli e speck

Per un piatto più bilanciato e dal sapore più sapido è possibile usare anche lo speck.
Ne basteranno 100 g tagliato a strisce per ottenere un primo ancora più ricco. Per inserirlo basta tagliarlo e aggiungerlo allo scalogno tritato in modo da insaporire da subito gli ingredienti che andranno poi a fondersi con il risotto. Il resto della ricetta procederà come da indicazioni.

Conservazione

Questo primo piatto può essere conservato per 1 giorno in frigo purché ben conservato in un contenitore ermetico. Prima di consumarlo è consigliabile saltarlo in padella per un paio di minuti.

Se questa ricetta vi è piaciuta provate anche quella del risotto con toma piemontese!

3.5/5 (2 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 11-07-2022


L’originale ricetta per un ottimo sushi di carne fatto in casa

Prepariamo un dolce freddo senza cottura: la cheesecake all’amarena