Risotto ‘al fumo’ con pancetta e ricotta affumicata: poesia per il palato!

Ingredienti:
• 360 g di riso vialone nano
• 150 g di pancetta affumicata
• 1 cipolla
• 50 g di ricotta affumicata da grattugiare
• 20 g di parmigiano reggiano
• vino bianco secco q.b.
• una noce di burro
• brodo di carne q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
• olio di oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 25 min

Il risotto al fumo è un primo piatto molto saporito e facilissimo da preparare: provatelo per pranzo o per cena, non ve ne pentirete!

Avete mai sentito parlare del risotto al fumo? Oggi vi proponiamo la ricetta per preparare questo gustosissimo primo piatto di riso arricchito con pancetta e ricotta. La particolarità di questo piatto però sta nel fatto che gli ingredienti utilizzati e in particolar modo la pancetta e la ricotta devono essere affumicati, da qui deriva il nome del piatto. Per il resto la preparazione è uguale a quella di un classico risotto.

Vediamo subito gli ingredienti e la ricetta passo per passo!

Risotto al fumo
Risotto al fumo

Preparazione del risotto al fumo

Sbucciate la cipolla, lavatela e affettatela sottilmente. Versate un filo d’olio di oliva sul fondo di un tegame capiente, aggiungete la cipolla e mettete sul fuoco. Fate rosolare la cipolla a fuoco basso facendo attenzione a non bruciarla e fino a quando non risulterà bella trasparente, poi aggiungete la pancetta affumicata a dadini.

Mescolate pancetta e cipolla, fate rosolare ancora per qualche minuto poi aggiungete il riso, tostatelo fino a quando quando non risulterà semi lucido. Sfumate con il vino bianco, fate evaporare l’alcol e solo quando il liquido sarà stato completamente assorbito iniziate ad aggiungere il brodo caldo un po’ alla volta.

Proseguite aggiungendo il brodo quando necessario e poco prima del termine di cottura aggiungete il burro e i formaggi. Mescolate delicatamente in modo da farli sciogliere, lasciate riposare giusto per 1-2 minuti e portate in tavola. Impiattate, spolverate con il prezzemolo tritato e…buon appetito!

Consigli utili: se volete rendere il vostro risotto ancora più saporito potete aggiungere anche della provola affumicata tagliata a dadini. Il risotto preparato in questo modo può essere conservato in frigorifero per 1-2 giorni dopo la preparazione.

In alternativa vi consigliamo di provare il risotto funghi e salsiccia.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 09-05-2019

X