Risotto alla spirulina: la ricetta del primo piatto facile

Risotto con alga spirulina: una ricetta per scoprire un ingrediente insolito!

Ingredienti:
• 320 g di riso
• 1 cucchiaio di alga spirulina in polvere
• 1 carota
• olio di oliva q.b.
• 1 l di brodo vegetale
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 20 min

Il risotto alla spirulina è senza dubbio un piatto insolito vista la presenza di un ingrediente molto particolare: l’alga spirulina. Scopri subito di cosa si tratta!

Oggi vi proponiamo la ricetta per realizzare il risotto alla spirulina, un’alga vegetale molto particolare e che da alcuni è stata anche definita come un alimento. Se state già storcendo il naso, non temete, perché è un alimento dalle molteplici proprietà. La spirulina è un alga dal colore azzurro-verde caratterizzata da una forma allungata, a spirale e stretta, deve il suo nome proprio a questa forma.

In commercio si può trovare anche in polvere e si presta non solo come ingrediente per insaporire primi piatti come i risotti, ma è ottima anche per arricchire gli impasti di focacce e pane. Grazie alle vitamine presenti è molto utile al sistema nervoso, alle ossa e alla vista. Cosa ne dite? Vi abbiamo convinto? Ecco tutti i passaggi della preparazione.

risotto alla spirulina
risotto alla spirulina

Preparazione del risotto con alga spirulina

Innanzitutto pelate la carota, lavatela e tritatela finemente. Versate in un tegame un filo d’olio, mettete sul fuoco e fate rosolare la carota a fiamma media. Aggiungete anche il riso e fatelo tostare per 2-3 minuti mescolando regolarmente. Intanto fate sciogliere la spirulina in polvere in una tazza di brodo caldo.

Dopo aver fatto tostare il riso copritelo con il brodo aggiungendo anche quello in cui avete fatto sciogliere la spirulina. Proseguite la cottura per una ventina di minuti avendo cura di aggiungere il brodo bollente all’occorrenza.

A cottura ultimata aggiustate di sale, aggiungete un filo d’olio di oliva o una noce di burro, mescolate e fate mantecare per 2-3 minuti. Impiattate e…buon appetito!!

Come conservare: il risotto preparato in questo modo può essere conservato in frigorifero ben coperto con pellicola per alimenti o in un contenitore ermetico per 1-2 giorni.

Un’altra ricetta che vi consigliamo di provare è il risotto con topinambur.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 19-05-2019

X