Ingredienti:
• 240 g di farina 00
• 30 g di zucchero
• 2 uova
• 30 g di burro
• 1 cucchiaio di Marsala
• Crema Pasticcera o marmellata q.b.
• zucchero a velo q.b.
• 1 fialetta di estratto di vaniglia
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 20 min

Se cercate dei dolci fritti facilissimi ma molto scenografici allora vi consigliamo di provare le nostre rose di Carnevale, non ve ne pentirete.

I dolci fritti sono il simbolo indiscusso del Carnevale e questa festa non può dirsi tale se almeno una volta non vi cimentate con la realizzazione delle rose di Carnevale. Potremmo descriverle come delle chiacchiere a forma di rosa che, grazie alla frittura, assumono non solo una croccantezza unica, ma anche una forma davvero spettacolare.

Si è soliti preparare le rose con la crema pasticcera ma nessuno vi vieta di cambiare la farcitura e usare ad esempio della Nutella o un cucchiaino di marmellata. Le chiacchiere a forma di fiore però sono buone anche in purezza, decorate giusto con una spolverata di zucchero a velo e qualche codetta colorata, proprio come la ricetta tradizionale. Curiosi di scoprire come si prepara uno dei dolci di Carnevale più scenografico di sempre?

9 ricette autunnali per la tua tavola

Rose di Carnevale
Rose di Carnevale

Come preparare la ricetta delle rose di carnevale

  1. Riunite in una ciotola la farina, lo zucchero e l’estratto di vaniglia e mescolate.
  2. Aggiungete poi il burro a tocchetti, le uova e il marsala e impastate con le mani fino a ottenere un panetto omogeneo.
  3. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per un’oretta.
  4. Trascorso il tempo di riposo, stendete la sfoglia il più sottile possibile aiutandovi anche con la macchinetta per la pasta se necessario.
  5. Con tre coppapasta a forma di fiore di dimensione a scalare (una da circa 8 centimetri, una da 6 e una da 4) ricavate quanti più fiori possibili.
  6. Sovrapponete i fiori dal più grande al più piccolo inumidendo leggermente il punto di contatto.
  7. Scaldate abbondante olio di semi e iniziate a preparare le rose fritte una alla volta. Per ottenere la caratteristica forma dovete tenerle premute leggermente sul fondo della padella con il retro di un mestolo di legno. In questo modo si gonfieranno assumendo la caratteristica forma.
  8. Scolatele delicatamente con una schiumarola, passatele su carta assorbente e servitele mettendo al centro un cucchiaino di crema pasticcera, marmellata o Nutella.
  9. Il tocco finale che renderà bellissime le vostre frappe a fiore è una spolverata di zucchero a velo.

Se cercate dei dolci di carnevale veloci la ricetta delle rose di carnevale facili e originale è perfetta. Provate anche le nostre chiacchiere per un Carnevale all’insegna della tradizione.

È poi possibile ottenere una versione un po’ più leggera preparando le rose di carnevale al forno. Una volta uniti i tre fiori di diverse dimensioni, disponeteli su una teglia foderata di carta forno e cuoceteli a 180°C per 12 minuti, giusto il tempo che diventino croccanti. Come per la versione fritta, anche in questo caso l’aggiunta della farcitura è a vostra discrezione.

Conservazione

Come tutti i dolci fritti, anche le rose di carnevale vanno consumate al momento perché con l’umidità tendono a perdere di croccantezza.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

Carnevale

ultimo aggiornamento: 08-11-2021


Sashimi di salmone, a casa come al ristorante

Tris di hummus: alle carote, alle olive e alla barbabietola