Ingredienti:
• 1 l di vino bianco
• 500 ml di gassosa
• 50 ml di vodka
• 1/2 melone
• 2 pesche
• 2 arance
• 100 g di lamponi
• 1 stecca di cannella
• 2 cucchiai di zucchero
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 10 min
cottura: 00 min

La sangria bianca originale è davvero semplice da preparare e perfetta se realizzata con frutta estiva. Mi raccomando: gustatela ben fredda!

La sangria è una bevanda tipica spagnola, per la precisione della Catalogna. La ricetta tradizionale prevede l’utilizzo del vino rosso tuttavia è possibile preparare, in maniera analoga, un’ottima sangria bianca. Otterremo una sorta di cocktail più fresco e leggero, perfetto in estate per accompagnare un menù spagnolo oppure da servire come aperitivo.

Gli ingredienti della sangria bianca sono il vino bianco, la vodka e la gassosa per la parte liquida mentre per la frutta potete scegliere quello che preferite. Noi vi consigliamo di scegliere frutta estiva come pesca, melone e arancia e rendere il tutto più colorato con qualche lampone. In base ai vostri gusti è anche possibile rendere il tutto più aromatico con una stecca di cannella. Ma vediamo tutti i passaggi nel dettaglio.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Sangria bianca
Sangria bianca

Come preparare la ricetta della sangria bianca

  1. Per prima cosa lavate bene lamponi, pesche e arance. Vi consigliamo di acquistare frutta biologica visto che non la sbucceremo. Il melone invece andrà sbucciato. Tagliate le pesche e il melone a tocchetti e le arance a fettine e riunitele in una ciotola capiente.
  2. Aggiungete anche i lamponi quindi coprite con vino bianco, vodka e gassosa. Zuccherate e a piacere aggiungete anche la stecca di cannella. Coprite con pellicola e lasciate in frigorifero per almeno 6 ore prima di servirla.
  3. La sangria va gustata ben fredda quindi il nostro consiglio è di aggiungere anche dei cubetti di ghiaccio.

La sangria bianca con la nostra ricetta è ottima come aperitivo. Vi invitiamo però a preparare anche la ricetta classica con il vino rosso e poi decidere qual è la vostra preferita.

Conservazione

La sangria si può conservare in frigorifero per 1-2 giorni. Tenete però presente che con il passare del tempo la frutta tende a diventare molle.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Ricette estive

ultimo aggiornamento: 02-08-2022


Che bontà la mozzarella ripiena, di pomodori e non solo! Pronta in 5 minuti con la nostra video ricetta

Chips di zucca fatte in casa, un antipasto rustico e light