Vediamo i consigli della nonna per scongelare la carne in modo facile e sicuro, senza alterarne il sapore e mantenendo tutte le proprietà nutritive.

Quando si fa molta spesa o si compra più del necessario può essere necessario congelare la carne. Di solito questa si conserva in freezer per circa due mesi, ma quando arriva il momento di scongelarla bisogna farlo nel migliore dei modi. Ci sono delle procedure da seguire e dei semplici stratagemmi per scongelare la carne senza rovinarla e mantenendo il sapore intatto. Vediamoli!

Come scongelare la carne?

Uno dei metodi più sicuri per decongelare la carne è quello che richiede anche più tempo: si tratta del decongelamento nel frigorifero.

Per fare in modo che la carne mantenga il suo sapore e che la consistenza non venga alterata, si consiglia infatti di mettere la carne congelata nel frigorifero per circa 24 ore. In base alla quantità di prodotto ci potrebbe volere anche meno tempo. Un arrosto o un tacchino intero impiegheranno molto più tempo a scongelarsi rispetto a tre fettine di pollo.

Abbiate cura di adagiare la carne su un piatto fondo o su un recipiente per evitare che i liquidi possano colare nel frigorifero.

carne da scongelare
carne da scongelare

La carne scongelata in questo modo può essere conservata in frigo per brevi periodi di tempo: il pollo non dura più di 2 giorni, mentre il manzo, l’agnello, il maiale e il vitello possono durare circa 4 giorni.

Come scongelare la carne velocemente?

Se, invece, siete di fretta, un metodo più rapido per scongelare la carne è quello di immergerla in acqua fredda. Il tempo richiesto per scongelare la carne in questo modo va da un’ora a tre ore, ma anche in questo caso la tempistica dipende dalla quantità del prodotto.

Anche l’acqua calda può essere usata per un decongelamento facile e veloce, ma bisogna fare molta attenzione al procedimento.

  1. Prima di tutto bisogno inserire la carne dentro un sacchetto di plastica, che va chiuso per bene.
  2. Poi, immergetela in una pentola o in recipiente con acqua bollente per circa 10/15 minuti: questo tempo sarà sufficiente, altrimenti si andrà a rovinare la qualità della carne.

Scongelare la carne nel microonde

Il procedimento non è difficile: ponete la carne nell’elettrodomestico, all’interno di un piatto adatto al microonde e azionate per 60 secondi il defrost. Se non basta ripetete per altri 60 secondi.

Il microonde sarebbe da evitare per un risultato perfetto in caso di carne cruda da scongelare ma può rivelarsi un più valido alleato in caso di carne già cotta. Il rischio, infatti, è che cuociate la carne già in questa fase.

Gli errori da non fare

– Non ponete mai la carne sul termosifone a scongelare (se non volete rischiare il proliferare dei batteri!).

– Non dimenticate di metterla in un piatto o in un contenitore in modo che i liquidi rilasciati durante lo scongelamento non colino per tutto il frigorifero.

– Non ricongelate mai un prodotto che è stato scongelato!

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati

TAG:
consigli alimentari

ultimo aggiornamento: 14-10-2020


Fa male? Ecco, allora, come sostituire il burro