Ingredienti:
• 4 uova (+2 per friggere)
• 200 g di salsiccia
• 200 g di macinato di maiale
• 1 cucchiaio di salsa worchester
• noce moscata q.b.
• sale q.b.
• pangrattato q.b.
• olio di semi per friggere q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 15 min

Le scotch eggs sono un prodotto tipico della cucina inglese perfetto se siete alla ricerca di antipasti sfiziosi da portare in tavola.

A scapito del nome che tradotto letteralmente significa uova alla scozzese, pare che le scotch eggs nacquero in Inghilterra. Questo sembra essere l’unico dato certo perché poi, a contendersi la paternità della ricetta sono in molti. C’è chi afferma che sono state inventate nel 1738 presso il grande magazzino londinese di Fortnum & Mason e chi invece le colloca a Whitby, nello Yorkshire, attorno al diciannovesimo secolo.

Al di là delle consuete dispute storiche, questo antipasto scozzese si prepara sempre alla stessa maniera: uova di gallina o di quaglia rassodate ricoperte di carne e poi fritte. Come saprete ormai per noi quello che conta è la sostanza e siamo oggi qui proprio per condividere con noi questa gustosa ricetta inglese.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Scotch eggs
Scotch eggs

Come preparare la ricetta delle scotch eggs

  1. Per prima cosa mettete a lessare le uova, partendo da acqua fredda, calcolando 4 minuti dalla presa di bollore. Scolatele poi e fatele raffreddare in una ciotola colma di acqua fredda quindi sbucciatele e tenete da parte.
  2. In una ciotola unite la carne macinata e le salsiccia private del budello. Regolate di sale e insaporite con noce moscata e salsa worchester.
  3. Dividete la carne in quattro porzioni uguali e allargate ciascuno su un quadrato di pellicola per alimenti, pressando bene.
  4. Adagiate al centro l’uovo e poi richiudete aiutandovi con la pellicola e facendo in modo che la carne ricopra bene l’uovo. Volendo potete lasciarle compattare in frigorifero per una mezz’ora oppure procedere come da ricetta.
  5. Passate le scotch eggs prima nella farina poi nelle uova sbattute leggermente salate e in un ultimo nel pane grattugiato.
  6. Friggetele in abbondante olio di semi fino a che non risulteranno dorate e croccanti poi scolatele con la schiumarola e passatele su carta assorbente. Servitele ben calde.

Di ricette sfiziose ce ne sono davvero tante, ma poche sono buone come questa. Noi comunque vi consigliamo di provare anche la mozzarella ripiena fritta, già che avete scaldato l’olio perché sprecarlo?

Conservazione

Sarebbe meglio consumare le scotch eggs appena fatte tuttavia se vi dovessero avanzare potete conservarle in frigorifero per un paio di giorni e riscaldarle in forno prima di consumarle.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 26-01-2022


Gateau di patate: una ricetta tradizionale incredibile!

La bublanina è un dolce cecoslovacco con le ciliegie davvero strepitoso