Ingredienti:
• 1 kg di carote
• 2 mazzi di cardi
• 250 g di mollica di pane
• 70 g di parmigiano grattugiato
• 50 g di burro
• 4 uova
• latte q.b.
• noce moscata
• olio extra vergine di oliva
• sale
• pepe nero
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

Tra i secondi piatti più creativi che potete proporre ci sono gli sformati di carote con i cardi: perfetti all’interno di un menù vegetariano e sfizioso.

Se siete alla ricerca di ricette semplici e veloci ma allo stesso tempo originali, vi proponiamo gli sformati di carote con i cardi. Si tratta di tortini vegetariani realizzati con una purea di carote e poi proposti con un contorno di cardi fritti. Saranno la gioia del vostro pranzo, specie se avete amici e parenti che non amano troppo la carne. Prepararli è facile: vediamo come fare con la ricetta veloce e semplice di Primo Chef.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Flan di carote e cardi
Flan di carote e cardi

Preparazione degli sformati di cardi

  1. Iniziate a pulire i cardi, tagliarli a listarelle fateli lessare in acqua per 30 minuti. Quando sono teneri e riuscite ad infilzarli con una forchetta potete scolarli e rimuovere i filetti dai cardi.
  2. Nel frattempo sbucciate le carote, poi riducetele a listarelle. Lessatele in acqua salata per circa 10 minuti, fino a farle ammorbidire ma non troppo.
  3. Una volta scolate le carote, sciogliete il burro in una padella e poi fatele insaporire.
  4. A parte, ammorbidite la mollica di pane nel latte e poi strizzatela.
  5. Ora potrete ridurre in purea le carote e la mollica con il frullatore a immersione. Unite al composto ottenuto le spezie, le uova e il formaggio grattugiato.
  6. Ungete con dell’olio extra vergine di oliva alcuni stampini per piccoli sformati: spolverizzate con del pane grattugiato e poi versate il composto.
  7. Infornate a 180°C per circa 20 di minuti, al termine dei quali potrete capovolgere i vostri sformatini sul piatto.

Per altre ricette vegetariane, scoprite tutto sui cardi (come pulirli, cucinarli e tante preparazioni)!

Conservazione

Conservate questi sformatini per massimo 1-2 giorni in frigo, ben coperti dalla pellicola trasparente. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 07-12-2021


Un primo diverso dal solito? Ecco le crespelle ripiene di gamberi e carciofi

Speciale come poche, è la marmellata di cipolle con il Bimby!