Ingredienti:
• 2 l di brodo di carne
• 400 g di fettine di manzo sottili
• 200 g di tofu
• 2 carote
• 1 cipollotto
• 200 g di scarola
• 8 funghi
• 4 cucchiai di salsa tahina
• 130 ml di mirin
• 3 cucchiai di aceto di riso
• 1 pezzetto di alga kombu
• 15 g di katsuobushi
• 120 ml di succo di yuzu
• 150 ml di salsa di soia
• 2 cucchiai di olio di sesamo
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 5 min

Andiamo alla scoperta di un prodotto tipico giapponese, lo shabu shabu, la ricetta della fonduta giapponese semplice da preparare.

Lo shabu shabu è una ricetta tipica giapponese probabilmente ispirata al più noto hot pot cinese, anche noto come shuan yang rou. Volendo descriverlo, potremmo dire che è una sorta di fonduta giapponese, dove vengono portati in tavola separatamente il brodo bollente e gli ingredienti da cuocere. È quindi un piatto conviviale che però può essere facilmente replicato anche a casa.

Per preparare lo shabu shabu come in Giappone dovrete però procurarvi alcuni ingredienti come il mirin, l’aceto di riso e il succo di yuzu. Oltre che nei supermercati più forniti, li potete trovare nei negozi etnici della vostra città oppure online. In realtà poi la preparazione si riduce a un paio di passaggi dove il più lungo è senza dubbio il taglio delle verdure. Per il resto, lo shabu shabu viene cotto dai commensali, direttamente a tavola.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

shabu shabu
shabu shabu

Come preparare lo shabu shabu con la ricetta originale

  1. Per prima cosa preparate le salse. La prima è nota come goma e si realizza amalgamando salsa tahina, 30 ml di salsa di soia, 2 cucchiai di olio di sesamo, 1 cucchiaio di aceto di riso e 10 ml di mirin.
  2. La seconda invece è nota come salsa ponzu e si prepara a caldo mescolando in un pentolino 120 ml di mirin, 2 cucchiai di aceto di riso e un pezzetto di alga kombu. Si porta a ebollizione poi si aggiungo i fiocchi di katsuobushi e si lascia risposare coperta per 10 minuti. Filtrate poi il tutto e unite il succo di yuzu e 120 ml di salsa di soia.
  3. Tagliate ora le verdure: riducete in quattro parti il cipollotto, a bastoncini le carote e a listarelle la scarola. Tagliate invece a fettine i funghi. Ripone ciascun ingrediente in una ciotola.
  4. Riducete anche a cubetti il tofu e posizionatelo in un piatto. Separatamente posizionale il manzo tagliato a fettine sottili.
  5. Posizionate al centro della tavola una pentola colma di brodo di carne bollente (circa 2 l) e tutto attorno i piattini con gli ingredienti da cuocere e le salse. Ciascun commensale creerà poi l’abbinamento che preferisce intingendo direttamente nel brodo bollente gli ingredienti da cuocere.

Scoperto come si mangia lo shabu shabu non vi resta che cimentarvi nella sua semplicissima preparazione. Vi consigliamo di provare anche un’altra ricetta tipica del paese del sol levante, gli okonomyaki.

Conservazione

Questa ricetta non si presta a essere conservata. Una volta tagliate verdure e carne è meglio procedere in tempi rapidi alla loro cottura per evitare che deperiscano.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 17-05-2022


Marmellata di carote, per una merenda diversa dal solito

Come fare la pasta risottata in padella: l’avete mai assaggiata?