Ingredienti:
• 250 g di yogurt magro
• 240 g di fragole fresche
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 15 min
cottura: 00 min

Lo smoothie alle fragole è una bevanda fresca e dissetante perfetta per la prima colazione o per uno spuntino goloso!

Lo smoothie alle fragole è una bevanda molto semplice e veloce da preparare. Per questo può essere gustata per la prima colazione o per uno spuntino goloso, a metà mattina o a metà pomeriggio, a base di frutta. Gli smoothie, grazie alla presenza della frutta fresca e dello yogurt, sono una delle tante idee di cucina perfette per iniziare la giornata con positività ed energia.

Queste bevande, si distinguono dai ben più noti frullati e milk-shake, per la loro consistenza molto morbida dovuta proprio all’utilizzo dello yogurt. Per queste preparazioni consiglio una base di yogurt bianco magro che non contrasta con il sapore della frutta utilizzata di volta in volta. Qualche abbinamento? Fragole e pesche, mango e melone, ma anche pesche e lamponi o ananas e banana. Utilizzate sempre frutta fresca di stagione e variate gli abbinamenti in base ai vostri gusti e preferenze.

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

Smoothie alle fragole
Smoothie alle fragole

Preparazione della ricetta per lo smoothie alle fragole

  1. Per preparare lo smoothie iniziate sciacquando accuratamente le fragole sotto acqua corrente fredda.
  2. Lasciatele sgocciolare e poi privatele delle foglie e tagliatele tocchetti.
  3. Trasferite le fragole tagliate all’interno del boccale del frullatore (in alternativa potete utilizzare un frullatore ad immersione: non è indispensabile un frullatore per smoothies).
  4. Unite lo yogurt magro e il ghiaccio.
  5. Iniziate a frullare bassa velocità per 1-2 minuti fino a quando le fragole non saranno interamente frullate.
  6. Versate in un bicchiere e gustate il vostro smoothie alle fragole a merenda (o quando preferite!).

In alternativa, potete preparare anche uno smoothie con fragole e mele. Prendete 150 g di mele tagliate a pezzi e inseritele nel boccale con ghiaccio, yougurt e fragole. Questo frutto donerà cremosità al composto.

Conservazione

È preferibile consumare gli smoothie subito dopo la preparazione in modo da evitare che la frutta si ossidi nel tempo.

Se questa ricetta vi è piaciuta potete provare anche lo smoothie mango e miele.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 23-04-2022


Fiori di zucca ripieni al forno: ecco come si preparano con la ricetta vegana

Ricetta salva tempo: barchette di sedano con gorgonzola e noci