Ingredienti:
• 380 g di spaghetti
• 300 g di pomodori ciliegino
• 200 g di pomodori san marzano
• 200 g di pomodori piccadilly
• 1 spicchio di aglio
• olio d'oliva q.b.
• basilico q.b.
• sale q.b.
• origano q.b.
• 2 cucchiaini di zucchero semolato
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 35 min
kcal porzione: 494

Cercate un primo piatto semplice e gustoso? Provate la ricetta degli spaghetti ai tre pomodori, fatta solo con prodotti genuini.

La pasta al pomodoro è uno dei piatti più tradizionali nella storia della gastronomia italiana. Ma perché accontentarsi solo di uno se possiamo averne ben tre? Gli spaghetti ai tre pomodori è una ricetta piena di sapore, che si ottiene usando solo prodotti legati al territorio e genuini. La pasta viene condita con ben tre varietà di pomodoro. I pomodori ciliegino vanno caramellati in forno, mentre quelli san marzano hanno una succosa polpa che rende il piatto più cremoso. La terza varietà sono i pomodori piccadilly, che rendono più rustico il tutto. Condite il piatto con olio, profumato basilico o altre erbe aromatiche e il gioco è fatto!

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

Spaghetti ai tre pomodori
Spaghetti ai tre pomodori

Preparazione della ricetta per gli spaghetti ai tre pomodori

  1. Per cominciare, lavate i pomodori ciliegino e tagliateli a metà.
  2. Coprite con un foglio di carta forno una leccarda e distribuite sopra di essa i pomodorini.
  3. In una ciotola, mescolate lo zucchero e una manciata di origano; spolverizzate questo composto sulle metà, poi irrorate con un filo di olio.
  4. Fate caramellare in forno statico a 210°C per 25 minuti.
  5. Una volta fatto, passateli in un passaverdura, per ridurli in purea. Mettete momentaneamente da parte.
  6. Lavate i san marzano e tagliateli a metà, per privarli dei semi interni. Con un coltello, riduceteli in cubetti piccoli.
  7. Raccoglieteli in una ciotola, dove dovete condirli con un paio di cucchiai di olio, qualche foglia di basilico, sale e una manciata di origano.
  8. Sbollentate i pomodori piccadilly in acqua calda, poi pelateli. Tagliate la polpa a filetti o cubetti.
  9. Aggiungeteli nella ciotola con i san marzano e mescolate.
  10. Versate un filo d’olio sul fondo di una padella antiaderente e mettete uno spicchio d’aglio; fate rosolare a fuoco moderato.
  11. Versate la purea di pomodori ciliegino e fate cuocere qualche minuto. Aggiungete l’altro composto di pomodori e fate cuocere per 5 minuti.
  12. Nel frattempo, fate cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, per metà del tempo previsto.
  13. Quando è pronta scolatela, ma recuperate mezzo bicchiere di acqua di cottura.
  14. Aggiungete la pasta in padella e completate la sua cottura, unendo l’acqua di cottura.
  15. Quando è pronta, spegnete e insaporite con alcune foglie di basilico. Poi, non vi resta che impiattare.

Conservazione

La pasta ai tre pomodori è un piatto mediterraneo ricco di sapore. Potete conservarlo in frigo per massimo 1 giorno, coperto.

Scoprite tutte le curiosità sugli spaghetti, il simbolo della tradizione gastronomica italiana.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 08-12-2022


Insalata russa fatta in casa, la Regina di tutti gli antipasti!

Cercate dei biscotti veloci? Provate i nutellotti