Ingredienti:
• 350 g di spaghetti
• 250 g di passata di pomodoro
• 620 g di acqua
• 1 cucchiaino di sale
• 1 mazzetto di basilico
• 50 g di olio evo
• parmigiano q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 20 min

Gli spaghetti risottati al pomodoro con il Bimby sono un’ottima idea da portare in tavola per cena, anche nella versione con stracciatella.

Il nostro amato robottino oggi sarà lo chef di un primo piatto facile e gustoso, gli spaghetti risottati al pomodoro con il Bimby. Questa rivisitazione di un primo piatto tipico della cucina mediterranea potrebbe lasciar perplessi tutti coloro che non hanno mai osato cucinare la pasta con il Bimby. L’idea infatti è quella che potrebbe rompersi in cottura, restituendo un piatto poco appetibile.

In realtà è possibile preparare un primo piatto cremoso avendo come unica accortezza quella di acquistare pasta di prima qualità oltre che di seguire i nostri consigli per preparare una pasta al sugo risottata davvero deliziosa. Vediamo quindi tutti i passaggi e una gustosa variante con stracciatella.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

spaghetti risottati al pomodoro bimby
spaghetti risottati al pomodoro bimby

Come preparare la ricetta degli spaghetti risottati al pomodoro con il Bimby

  1. Mettete nel boccale la cipolla tagliata grossolanamente e frullate per 5 sec. vel. 8. Spatolate il tutto sul fondo e se serve ripetete il passaggio.
  2. Unite quindi l’olio e rosolate per 3 min. 100°C vel. 1.
  3. Aggiungete la salsa di pomodoro, il basilico e il sale e lasciate cuocere per 5 min. 100°C vel. 1.
  4. Versate l’acqua e portatela a ebollizione per 5 min. 100°C vel. 1.
  5. Aggiungete gli spaghetti spezzati a metà (non ce ne vogliano i puristi ma è necessario) e cuocete per il tempo indicato sulla confezione a 100°C vel. 1 Antiorario.
  6. Distribuite nei piatti e servite completando a piacere con una spolverata di parmigiano.

Per una versione ancora più ricca, provate gli spaghetti risottati al pomodoro e stracciatella con il Bimby. La ricetta è uguale alla precedente con la sola differenza che, una volta distribuita la pasta nei piatti, si completa con un cucchiaio abbondante di stracciatella ciascuno al posto del parmigiano. Il nostro personale consiglio è quello di aggiungere anche del basilico fresco.

Provate a preparare anche la pasta risottata in padella: vedrete che cremina che si forma!

Conservazione

Gli spaghetti risottati al pomodoro si conservano in frigorifero, in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni. Vi consigliamo di riscaldarli in padella o al microonde prima di servirli.

2/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Ricette Bimby

ultimo aggiornamento: 18-05-2022


Cruffin, dei muffin sfogliati deliziosi a dir poco

Come fare lo yogurt di soia fatto in casa