Ingredienti:
• 700 g di vitello
• 5 carciofi
• 1 bicchiere di vino bianco
• 1/2 bicchiere di brodo
• 1 cipolla
• 1 spicchio di aglio
• 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
• 1 cucchiaio di burro
• sale q.b.
• pepe q.b.
• farina q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 90 min

Se siete alla ricerca di una ricetta semplice ma gustosa da portare in tavola lo spezzatino con carciofi è la ricetta giusta per voi.

Oggi abbiamo intenzione di proporvi una ricetta semplice, perfetta da sfoderare quando non sapete cosa cucinare per cena: lo spezzatino con carciofi. Noi lo abbiamo preparato con la carne di vitello, così da essere certi che anche dopo la cottura rimane tenera, ma si può realizzare anche con il manzo o, per una versione più leggera e veloce, con il pollo.

Questo secondo di carne si presta a diverse varianti. C’è chi per esempio ama prepararlo aggiungendo le patate o i piselli e chi ancora lo cuoce in pentola a pressione. Noi vedremo tutte queste preparazioni così da darvi la possibilità di personalizzare il vostro spezzatino di vitello con carciofi in base ai vostri gusti. Fidatevi, è una ricetta semplice che tutti possono preparare con successo!

10 ricette per tenersi in forma

Spezzatino con carciofi
Spezzatino con carciofi

Come preparare la ricetta dello spezzatino con carciofi

  1. Per prima cosa dedicatevi allo spezzatino di manzo. Se prendete il pezzo di carne intero tagliatelo a tocchetti di circa 2 cm di lato, viceversa saltate questo passaggio.
  2. Infarinate per bene la carne su tutti i lati e tenetela da parte.
  3. In una padella scaldate 2 cucchiai di olio e il burro, unite la cipolla tritata al coltello e un pizzico di sale e lasciate soffriggere.
  4. Aggiungete poi la carne e rosolatela a fiamma media su tutti i lati, così da sigillarla.
  5. Sfumate con il vino bianco e quando non sentirete più odore di alcool unite il brodo (o l’acqua) e iniziate la cottura. Ci vorrà un’ora e mezza prima che sia pronto.
  6. Nel frattempo potete dedicarvi ai carciofi. Puliteli rimuovendo la parte finale del gambo, lo strato di foglie più esterno e le punte. Divideteli a metà così da rimuovere anche la barbetta interna e poi divideteli in spicchi.
  7. Scaldate l’olio rimasto in una padella con lo spicchio di aglio.
  8. Unite i carciofi, sale e pepe e rosolate un paio di minuti.
  9. Portate a cottura aggiungendo mezzo bicchiere di acqua. Ci vorranno all’incirca 15 minuti.
  10. Una volta pronti, spegnete e tenete da parte.
  11. Aggiungete i carciofi in pentola per ottenere i vostri bocconcini di vitello con carciofi solo sul finire della cottura, quando mancano una decina di minuti.
  12. Servite ben caldo con contorno a piacere: sono ottimi sia la polenta che il puré di patate.

Invece, per preparare lo spezzatino con carciofi e patate dovete procedere alla maniera seguente. Sbucciate le patate, tagliatele all’incirca della stessa dimensione della carne e unitele in padella subito dopo aver rosolato la carne. Versate 1 bicchiere di acqua o brodo anziché mezzo e portate a cottura. Se dovesse asciugarsi troppo potete sempre aggiungere altro liquido poco per volta. Per la variante con i piselli invece vi consigliamo di cuocere questi ultimi proprio insieme ai carciofi e poi proseguire come da ricetta.

In tutti i casi vi consigliamo di provare anche il nostro spezzatino di vitello: è davvero gustoso!

Spezzatino con carciofi in pentola a pressione: un secondo facile

Lo spezzatino di manzo è un secondo piatto davvero sfizioso, ma non proprio veloce da preparare. Cosa ne direste quindi se vi dicessimo che potete preparare lo spezzatino con carciofi in pentola a pressione? Il procedimento è simile, ma i tempi di cottura saranno dimezzati.

Come da ricetta, rosolate la cipolla tritata in olio e burro. Unite i bocconcini infarinati e rosolateli per qualche istante prima di sfumare con il vino bianco. Versate il brodo, un pizzico di sale e uno di pepe e chiudete la pentola a pressione. Mettete la fiamma al massimo e non appena inizia a fischiare abbassatela al minimo, calcolando 20 minuti di cottura da questo momento.

Spegnete poi il fuoco, lasciate sfiatare e aprite per aggiungere i carciofi puliti e tagliati a spicchi. Chiudete e lasciate cuocere per 10 minuti dal fischio. Se a cottura ultimata il sugo dovesse risultare troppo liquido, fatelo addensare senza coperchio.

Conservazione

Lo spezzatino con carciofi si conserva in frigorifero per un paio di giorni. Servitelo riscaldandolo brevemente in padella.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 12-12-2021


Semplice e squisito, il pollo alla babi è perfetto come secondo piatto

Secondi sfiziosi fate largo: arrivano i cannoli di carne ripieni