Spezzatino di ossobuco con patate

Di tradizione milanese, ha ormai valicato i confini regionali: ecco come cucinare lo spezzatino di ossobuco con patate.

Un secondo gustoso: lo spezzatino di ossobuco con patate è un secondo assai delizioso. L’ossobuco è un tipo di taglio di carne bovina ed è molto diffuso soprattutto nella cucina milanese.

Una carne che ha bisogno di cuocere a lungo ma la cui preparazione è veramente molto semplice. Il rosmarino, aggiunto a fine cottura, esalta ancora di più il gusto della carne.

Oggi ve lo proponiamo con un contorno di patate, ma se preferite potete accompagnarlo anche con un mix di verdure, da far cuocere insieme all’ossobuco.

Leggi anche: Patate novelle con speck e cipolle

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 90′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 4 ossobuchi
  • 1 litro di brodo vegetale / di carne
  • 400 gr di patate
  • 3 gambi di sedano
  •  1 carota
  • 1 cipolla
  • 2 bicchieri di vino bianco
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 noce di burro
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

PREPARAZIONE:

Per preparare lo spezzatino di ossobuco con patate iniziate a lavare, tagliare e tritare carota, sedano e cipolla.

Soffriggete per qualche minuto le verdure in un tegame dopo aver fatto sciogliere del burro. Nel frattempo preparate il brodo vegetale che vi servirà per la cottura del piatto: potete sciogliere del dado in una pentola d’acqua o mettere in acqua fredda le verdure (carota, sedano e cipolla) e far bollire.

Dalla carne ricavate il midollo, aiutandovi con le dita per spingerlo fuori e aggiungetelo al soffritto. Quindi aggiungete l’ossobuco (se volete potete ricavarne anche dei bocconcini), alzate la fiamma, salate, pepate e aggiungete la farina. Mescolate bene il tutto, quindi aggiungete il vino bianco e lasciate che sfumi. Aggiungete anche una parte del brodo vegetale e il concentrato di pomodoro. Abbassate la fiamma e continuate la cottura per 45 minuti.

Mentre la carne cuoce, pelate e tagliate le patate a tocchetti, unitele all’ossobuco trascorsi i 45′ e continuate la cottura per altri 45′. Pulite e tagliate il rosmarino e aggiungetelo a fine cottura.

Servite ben caldo il vostro spezzatino di ossobuco con patate.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

ultimo aggiornamento: 18-10-2015

Redazione Primo Chef

X