Addio spossatezza: cause e rimedi naturali per sconfiggere l’apatia e la stanchezza primaverile.

Con l’arrivo della primavera e lo stress del lavoro spesso si avverte una fastidiosa sensazione di spossatezza. A questo malessere si accompagna anche mal di testa e stanchezza diffusa che portano a rallentare i ritmi di vita. A volte non basta riposarsi per recuperare le energie, ma serve mangiare bene e introdurre il giusto quantitativo di nutrienti per stare in forma.

Vediamo quali sono i migliori rimedi naturali e fai da te per sconfiggere la spossatezza e non sentirsi sempre stanchi.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

spossatezza
Fonte foto: https://pixabay.com/it/addormentato-sonno-annoiato-stanco-3126444/

Cibi disintossicanti contro la stanchezza

Date spazio a frutta fresca e verdura di stagione e mangiatela possibilmente cruda. In particolare, le verdure a foglia verde, come ad esempio i cavoli, le biete e gli spinaci, fanno molto bene al fegato e rafforzano il sistema immunitario.

Scegliete, dunque, alimenti ricchi di vitamine, ferro e antiossidanti. Il ferro vi aiuterà a contrastare la stanchezza, insieme alle vitamine. Gli antiossidanti, invece, contribuiranno al rinnovamento cellulare.

I cibi disintossicanti sono un must per eliminare le scorie e le tossine in eccesso. Se il corpo è depurato funziona meglio e di conseguenza si hanno più energie. Gli alimenti consigliati sono i carciofi, i finocchi e le fragole.

Energizzanti naturali: frutta secca e cioccolato

Mangiare cibi energizzanti aiuta ad avere più energie e a sentirsi più positivi. Ottima la frutta secca, in quanto è ricca di oli che fanno bene al sistema nervoso. Si consiglia di mangiare sei noci al giorno oppure mandorle e semi di zucca.

Anche il cioccolato svolge un’importante azione benefica per il sistema nervoso e stimola il buon umore. L’ideale è mangiare un pezzettino di cioccolato fondente in modo da beneficiare al meglio dei suoi principi senza appesantirsi.

Tisane per alleggerire corpo e mente

Ottime durante la giornata e la sera prima di andare a dormire le tisane detox. Preparate, ad esempio, un decotto allo zenzero e sorseggiatelo dopo i pasti per favorire una naturale digestione e accelerare il metabolismo. Da provare anche il tè verde con una fettina di limone per depurare l’organismo e ritrovare una sana energia.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/addormentato-sonno-annoiato-stanco-3126444/

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 26-04-2018


Tisane rilassanti per dormire a base di camomilla, tiglio e valeriana

Occhi gonfi, stanchi e doloranti? Ecco i consigli per uno sguardo fresco e riposato