Ingredienti:
• 12 polpette di carne
• 2 salsicce di suino
• olio extravergine di oliva q.b.
• 1 spicchi d'aglio
• 1 vasetto di pelati
• passata di pomodoro q.b.
• mezzo bicchiere di vino bianco
• 1 pizzico di zucchero
• sale q.b.
• 360 g di linguine o spaghetti
• Parmigiano grattugiato q.b.
• basilico fresco q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 30 min

Tipico del sud Italia e dalle mille varianti: la ricetta delle polpette di carne e salsiccia al sugo è diventata famosa anche in America grazie a Il Padrino!

Un condimento ricco, anzi straricco, e preparato con polpette e salsiccia che si scioglie direttamente nella passata di pomodoro. Questo goloso sugo non è certamente dietetico, ma pieno di sapore e decisamente godurioso. Dove lo abbiamo visto? Sicuramente le polpette di carne e salsiccia al sugo è un condimento tipico del sud Italia, ma non è di certo un ristorante nel Meridione che ci ha fatto balzare alla mente questo piatto! La ricetta che vi proponiamo oggi arriva da una delle trilogie più famose di sempre: il sugo de Il Padrino, una bontà irrinunciabile che il malavitoso Peter Clemenza ha descritto passo passo durante il film!

Pronti a scoprire la ricetta, simile ma non uguale alle classiche polpette al sugo? Andiamo ai fornelli e realizziamo il piatto (che noi abbiamo deciso di abbinare con degli spaghetti o delle linguine per rimanere sul classico)!

9 ricette autunnali per la tua tavola

Linguine con sugo di salsiccia e polpette
Linguine con sugo di salsiccia e polpette

Preparazione del sugo del Padrino

  1. Come prima cosa mettete sul fuoco una pentola di acqua per la pasta e portatela a bollore.
  2. Nel mentre prendete una padella dai bordi abbastanza alti e, come dice il candidato Oscar Richard Castellano, mettete un filo abbondante di olio e fateci soffriggere l’aglio facendo attenzione a non bruciarlo.
  3. Buttate in padella anche il vasetto di pelati (schiacciandoli con un cucchiaio di legno), una generosa quantità di passata di pomodori (circa 500 ml, ma va a gusti) e un pizzico di zucchero per contrastare l’acido della passata.
  4. Portate la salsa a bollore e, successivamente, buttate all’interno le salsicce private del budello e tagliate a pezzi, le polpette di carne e mezzo bicchiere di vino bianco.
  5. Lasciate cuocere il sugo per circa 30 minuti a fiamma moderata o bassa, fino a quando la salsiccia non si sarà ben separata e avrà abbracciato tutta la passata di pomodoro.
  6. Nel mentre buttate la pasta a cuocere (dopo aver salato l’acqua) e scolatela al dente.
  7. Quando il sugo è pronto correggete di sale e usatelo per condire le linguine (noi consigliamo di dedicare almeno 3 polpette a piatto e due belle cucchiaiate di salsa) con anche una grattata di Parmigiano e qualche foglia di basilico in uscita.

Ecco pronto il piatto del Padrino, nel film Al Pacino è stato uno dei primi a provarlo e innamorarsene. Voi potete prepararlo per un’interessante cena a tema.

Conservazione

La pasta condita con il sugo di salsiccia e polpette è bene consumarla al momento. Il condimento invece, protagonista indiscusso di questa ricetta, si può conservare in frigorifero per circa 2-3 giorni, ben coperto dalla carta stagnola o all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

3/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 25-10-2021


Direttamente da Friends il purè di patate e piselli di Phoebe Buffay

Prepariamo un primo leggero: la pasta ricotta e spinaci senza glutine