Come fare la tagliata all’aceto balsamico

Come fare un infuso vegan disintossicante

La tagliata all’aceto balsamico è un classico della cucina toscana, ma ormai possiamo dire di quella internazionale, non solo italiana.

La tagliata all’aceto balsamico è uno dei più prestigiosi piatti di carne che possiate preparare. Ha pochi ingredienti, ma ognuno di essi è rispettato per ciò che è. In questo modo sfruttiamo i loro sapori e profumi per eseguire un piatto che nella sua semplicità rasenta la perfezione. Come taglio di carne, oltre al pezzo ideale che è il filetto, potete usare del controfiletto o la costata.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 10′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 5′

INGREDIENTI PER LA TAGLIATA ALL’ACETO BALSAMICO per 2 persone

  • 400 g di filetto di manzo
  • 6 chiodi di garofano
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • 250 ml di aceto balsamico
  • 1 stecca di cannella
  • 10 bacche di ginepro
  • Sale grosso q.b.
  • pepe q.b.

PREPARAZIONE DELLA TAGLIATA ALL’ACETO BALSAMICO

La carne per questa preparazione deve essere a temperatura ambiente, quindi tiratela fuori dal frigorifero almeno un’ora prima di cuocerla. Cominciate creando la riduzione all’aceto balsamico.

Versate in un pentolino l’aceto balsamico e mettetelo su un fuoco molto basso. Portatelo a calore, quindi aggiungete i profumi: chiodi di garofano, bacche di ginepro e stecca di cannella. Se amate il gusto agrodolce, potete impreziosire questo nettare degli dei anche con un bel cucchiaio di miele.

Fate andare la salsa sempre a fuoco basso, girando ogni tanto in modo che le spezie rilascino sempre più i loro aromi. Alla fine, il volume del liquido deve ridursi circa della metà. Spegnete il fuoco e filtrate la riduzione attraverso un colino fine.

Ponete una bistecchiera su un fuoco molto alto. Adagiatevi il filetto e cuocetelo per tre minuti. Giratelo dall’altro lato, assolutamente senza bucare la carne. Cospargete con qualche qrano di sale grosso e del pepe. Cuocete per altri tre minuti. La carne non deve essere più girata.

Togliete dalla bistecchiera e ponete la carne sul tagliere. Lasciatela riposare per due minuti. Tagliatela in fettine dello spessore di 2-3 centimetri e servitela su un letto d’insalata. Condite con un filo di olio EVO, qualche altro granello di sale grosso, del pepe e nappate con la riduzione all’aceto balsamico.

Se volete preparare un altro piatto con questo taglio di carne, provate il Filetto in salsa allo scalogno.

Foto da Pinterest

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 13-02-2017

Redazione Milano

X