Ingredienti:
• 12 gamberi rossi di Sicilia
• 1 burrata pugliese
• 2 arance
• germogli q.b.
• pepe in grani q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 00 min

Tartare di gamberi e arancia, la ricetta facile per un piatto unico raffinato e perfetto da servire anche come antipasto per una cena di pesce.

Delicata ma gustosa: ecco la ricetta della tartare di gamberi e arancia, accompagnata da germogli e da una golosa quenelle di burrata aromatizza con scorzetta d’arancia. I gamberi sono abbinati alla burrata, un formaggio tipico di pasta filata amalgamato con panna fresca.

Dato che i gamberi vanno consumati crudi, è indispensabile che siano abbattuti. Ecco la preparazione passo per passo.

tartare di gamberi
tartare di gamberi

Come fare la tartare di gamberi

  1. Iniziate dalla pulizia dei crostacei: sgusciateli e molto delicatamente e eliminate il budellino nero dell’intestino. Tagliate i gamberi al coltello e poneteli in una ciotola, condite con un pizzico di sale, una macinata di pepe, olio di oliva e qualche cucchiaio di succo di arancia.
  2. Coprite con la pellicola e ponete in frigorifero per 15 minuti.
  3. Nel frattempo sminuzzate la burrata aiutandovi con i rebbi di una forchetta, ponetela in una ciotola e condite con sale, pepe e scorza di arancia grattugiata.
  4. Mescolate bene poi con l’aiuto di due cucchiai formate 4 quenelle.
  5. Prendete i gamberi e adagiatene una parte su di un piatto, disponetevi sopra una quenelle di burrata, condite con un filo d’olio di oliva, una spolverata di pepe e decorate con i germogli freschi.
  6. Proseguite in questo modo e realizzate le altre porzioni. Servite immediatamente.

In alternativa, vi consiglio di provare anche la tartare di salmone all’arancia.

0/5 (0 Reviews)

Come fare la torta frangipane

Capesante arrostite con crema di barbabietola e sedano rapa