Tartine di pane di segale alla scandinava

Un antipasto delizioso stuzzicante che richiamerà i sapori tipici del nord Europa: le tartine di pane di segale alla scandinava.

chiudi

Caricamento Player...

I sapori dei paesi del nord Europa in questo delizioso antipasto a base di pane di segale e acciughe che unirà tanti sapori deliziosi per regalarvi un gusto diverso dal solito. Ecco come preparare le tartine di pane di segale alla scandinava.

DIFFICOLTA‘: 1

COTTURA: 10′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 25′

INGREDIENTI: *8 persone*

  • 600 gr di pane di segale preaffettato
  • 150 gr di burro
  • 4 uova
  • 60 gr di filetti d’acciughe sott’olio
  • 150 gr di filetti di salmone in scatola al naturale
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 30 gr di maionese in tubetto
  • 8 fettine di bresaola
  • 60 gr di insalata russa
  • 300 gr di barbabietole cotte
  • 1/2 finocchio
  • 20 gr di foglie di spinaci
  • 1 cipollotto
  • 4 cucchiai di yogurt denso
  • 20 gr di capperi sott’aceto
  • 20 fili di erba cipollina
  • 4 macinate di pepe bianco
  • 4 pizzichi di sale

PREPARAZIONE:

Per preparare le vostre tartine di pane di segale alla scandinava, dividete le fette di pane in 8 mucchietti, sovrapponendole perfettamente.

Da ogni mucchietto ritagliate 4 tartine, usando vari tagliabiscotti.

Dividete il burro a pezzetti, metteteli nella ciotola e unite il sale fino e il pepe. Tenete il burro per 10 minuti a temperatura ambiente. Mescolatelo con un cucchiaio di legno per 5-6 minuti in maniera tale da ottenere un composto cremoso.

Spalmate ogni tartina su una sola faccia, con un velo di burro, distribuendo con una spatolina. Sbucciate le barbabietole, lavatele e asciugatele con la carta da cucina. Tagliatele a dadini di 1/2 cm. Eliminate radici, fglie verdi e membrane superficiali al cipollotto.

Lavatelo, asciugatelo e tagliatelo a lamelle molto sottili.

Eliminate il torsolo e i gambi al mezzo finocchio. Tagliate le membrane esterne più dure. Lavatelo, asciugatelo e ricavatene delle fettine verticali sottilissime.

Sgocciolate i filetti di acciuga dall’olio e il salmone dal liquido di conservazione.

Asciugateli, tamponando molto bene con la carta da cucina. Dividete il salmone in 8 piccoli tranci. Condite i tranci di salmone con l’olio e il succo di limone.

Separate i tuorli dagli albumi, tagliateli a metà, riducete gli albumi a dadi. Disponete a griglia le acciughe su un tipo di tartine. Unite l’albume. Completate con gli spinaci puliti e i mezzi tuorli solidi.

Sistemate i dadi di barbabietola su un secondo tipo di tartine. Aggiungete su ogni tartina una fettina di finocchio e qualche goccia di yogurt. Completate con le foglie verdi del finocchio.

Sistemate un trancio di salmone su ogni tartina ritagliata con il terzo tipo di stampino.

Completate con il cipollotto, ciuffetti di maionese e pezzetti di erba cipollina.

Arrotolate le fette di bresaola a cornetto. Riempitele con l’insalata russa e adagiateli sulle ultime tartine, unite i capperi.

Sistemate le cartine su un piatto da portata. Servite e gustate le vostre tartine di pane di segale alla scandinava.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: PINTEREST

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!