Tartufini mimosa per la festa della donna

Allegri e golosi i tartufini mimosa sono un’idea alternativa per festeggiare con le amiche.

chiudi

Caricamento Player...

I tartufini mimosa possono essere aromatizzati come preferite, qui abbiamo usato limoncello e cocco, ma potete variare secondo i vostri gusti. Se non avete voglia o tempo di preparare il pan di Spagna potete anche usare qualche altra base già pronta. Usate la fantasia!

DIFFICOLTÀ: 4

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

INGREDIENTI TARTUFINI MIMOSA per 18 tartufini

  • 300 g di pan di Spagna
  • 270 g di cioccolato bianco
  • 90 g di zucchero
  • 45 g di farina 00
  • 45 g di fecola di patate
  • 3 uova
  • 2 cucchiai di limoncello
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • buccia di 1 limone
  • 1 cucchiaio di farina di cocco
  • colorante alimentare giallo

tartufini mimosa

PREPARAZIONE TARTUFINI MIMOSA

Iniziate preparando il pan di Spagna. Lavate bene il limone con del bicarbonato. Mescolate lo zucchero con le uova. Metteteli a scaldare a bagnomaria e portateli a una temperatura di 45°C circa. Montate con la frusta elettrica, stando attenti a non far salire la temperatura oltre i 50°C. Quando il composto inizierà a essere bello spumoso (il segreto della morbidezza della base sta proprio in questo passaggio) aggiungete anche la buccia di 1/2 limone grattugiata.

Preriscaldate il forno a 180°C. Quando uova e zucchero saranno completamente montati e stabili, togliete dal fuoco e aggiungete la farina (precedentemente setacciata insieme al lievito) incorporandola a cucchiaiate. Continuate a montare finché il composto non sarà ben omogeneo e denso, quindi versatelo in uno stampo rivestito di carta forno. Livellate bene, quindi infornate in forno statico e cuocete per circa 30 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare. Tagliate 2/3 del pan di Spagna (circa 200 g) a pezzi e sbriciolatelo in una ciotola. Spezzettate 120 g di cioccolato bianco in un contenitore adatto al bagnomaria e fatelo sciogliere stando molto attenti che non entri a contatto con l’acqua. Tenete la fiamma bassa perché si scioglie in fretta e brucia altrettanto in fretta.

Aggiungete la farina di cocco, il limoncello, la buccia grattugiata del restante 1/2 limone e il cioccolato fuso al pan di Spagna spezzettato, e amalgamate. Unite, se serve, un paio di cucchiai di latte. Dividete il composto in 15-20 palline, pressandolo e sagomandolo con le mani.

Lavorate il pan di Spagna rimanente (circa 100 g) come già fatto in precedenza: sbriciolatelo e amalgamatelo con il colorante. Sciogliete anche il cioccolato bianco rimanente (150 g) a bagnomaria e usatelo per intingerci i tartufini, uno per volta, ricoprendoli completamente.

Passate tutti i tartufini nelle briciole di pan di Spagna. Lasciate asciugare per almeno 30 minuti in frigo o 1 ora a temperatura ambiente, quindi mettete nei pirottini di carta e servite.

Un’altra bella idea per festeggiare questa giornata con le amiche è la ricetta di questo scenografico dessert, molto semplice da comporre: “Come fare rose di mele e pasta sfoglia“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!