Torta mimosa: un dolce soffice per la Festa della Donna, anche con il Bimby!

Come fare un infuso vegan disintossicante

Ecco a voi la torta mimosa, ideale per festeggiare l’8 marzo: dolce, complicata e indimenticabile… Proprio come le donne!

Oggi prepariamo la torta mimosa, una ricetta originale e speciale, che viene preparata con della crema pasticcera arricchita con panna e dei tocchetti di pan di spagna per decorare, che ricordino il celebre fiore dedicato alle donne: la mimosa. Preparatela l’8 marzo, o anche durante il resto dell’anno, questa torta soffice e gustosa piacerà a tutti quanti!

Ingredienti per la ricetta della torta mimosa classica (per 8 persone)

Per il pan di spagna:

  • 200 g di farina
  • 200 g di zucchero
  • 6 uova
  • 1 pizzico di sale

Per la bagna:

  • Rum o succo di arancia
  • 100 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di zucchero

Per la crema diplomatica:

  • 450 ml di latte intero
  • 4 tuorli medi
  • 60 g di amido di mais
  • 120 g di zucchero semolato
  • Vaniglia o scorza di limone q.b.
  • 500 g di panna fresca

DIFFICOLTA’: 2 | TEMPO DI COTTURA: 40′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 90′

torta mimosa
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/64387469651022775/

Come fare la torta mimosa semplice

Cominciamo a preparare il pan di spagna. Sbattete i tuorli, lo zucchero e il pizzico di sale con una planetaria, e aggiungete gli albumi montati a neve a parte. Inserite anche la farina setacciata, incorporandola in più volte per evitare di smontare il composto. Preparate due pan di spagna, in modo da avere la certezza che bastino anche per la copertura.

Cuocete in forno preriscaldato a 180 °C per circa 35-40 minuti, finché la superficie sarà leggermente dorata. Appena il pan di spagna sarà cotto, aprite il forno e lasciatelo al suo interno per circa 5 minuti con lo sportello aperto.

Per la crema, mettete in un tegame il latte, metà della panna e spegnete appena inizia a bollire. In un altro tegame sbattete i tuorli e lo zucchero, l’amido di mais, e la vaniglia. Poi, unite il composto di latte e panna calda, e stemperate il tutto con una frusta. Rimettetelo sul fuoco e fate addensare. Montate la panna rimanente e aggiungetela quando la crema sarà fredda.

Ora occupiamoci della bagna: fate bollire l’acqua, unite lo zucchero in modo che si sciolga, e infine il liquore.

Ricavate tre dischi dai pan di spagna, da sovrapporre per la base della torta, conservando ciò che avanza: su un piatto da portata, procedete con la bagna alcolica fredda e farcite alternando pan di spagna e crema diplomatica.

Ricordate di tenere da parte un po’ di crema diplomatica, per ricoprire la superficie della torta mimosa. Fate riposare la torta almeno un’oretta in frigorifero.

Dopo un’ora ricoprite la superficie del dolce con la crema che avete tenuto da parte.

Con il pan di spagna avanzato, ricavate tante strisce e che poi trasformerete in piccoli cubetti. Cospargete tutta la torta con i cubetti di pan di spagna, in modo che ricordi il soffice fiore giallo della mimosa.

Ricetta della torta mimosa col Bimby

Volete preparare una torta mimosa facilissima e senza perdere troppo tempo in cucina? Allora provate a fare questo dolce con il Bimby! Per cominciare, preparate il pan di spagna: mettete gli albumi nella macchina e montateli con la farfalla a vel. 3 per circa 3 minuti, poi frullate a vel. turbo lo zucchero e aggiungete i tuorli, lavorandoli di nuovo con la farfalla per circa 1 minuto a 40°, a vel. 3.

A questo punto rimuovete nuovamente la farfalla e inserite la farina: impostate la macchina a vel. 4 per circa 1 minuto. Non vi rimane ora che inserire gli albumi e un pizzico di sale, lasciando il tutto a vel. 2 per circa 40 secondi.

Infornate il pan di spagna a 180 °C per una quarantina di minuti, e nel frattempo fate la crema. Lavorate la panna a vel, 3 per circa 2 minuti, poi una volta che sarà montata, mettete tutti gl altri ingredienti e fateli cuocere per 5 minuti a 80°, vel. 4.

Quando la crema sarà pronta incorporate la panna con una spatola da cucina. A questo punto non dovrete far altro che preparare la bagna e comporre la vostra torta.

E se riuscite a resistere, preparatela un giorno prima: sarà ancora più buona. Buon appetito!

Provate anche la torta tartufata al cioccolato!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/64387469651022775/

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 08-03-2018

Lorenzo Martinotti

X