Ingredienti:
• 1 kg di manzo
• 1 cipolla
• 50 ml di olio extravergine d’oliva
• 30 g di sugna
• 1 bicchiere di vino rosso
• 150 g di doppio concentrato di pomodoro
• 1 lt di passata di pomodoro
• 500 g di farina 00
• 30 g di burro
• 6 uovo + 4 tuorli
• 1 cucchiaio di zucchero a velo
• sale e pepe q.b.
• acqua q.b.
• 300 g di provola
• 60 g di parmigiano + una spolverata
• 500 g di garganelli
• 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
• 3 cucchiai di mollica di pane
• 1 cucchiaio di vino bianco
• 1 cucchiaio di latte
• olio di semi per friggere q.b.
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 50 min

Il timballo di Big Night è una pietanza ricca di sapori italiani ispirata alla scena più famosa del film a cui è stata dedicata.

Il timballo di Big Night è un inno alla cucina italiana degli anni ’50 ispirato al celebre film. Durante la scena più famosa i due fratelli italiani sbarcano negli Stati Uniti per rilanciare il loro ristorante: è qui che iniziano a preparare il loro timballo di pasta per gli ospiti che aspettano l’arrivo di Louis Prima.

Ma cos’è davvero questo piatto? Il timballo, che va dalla Sicilia al film Big Night, è un pasticcio formato da una crosta di torta salata farcita con pasta cotta, polpette, uova sode e formaggi. Gli ingredienti potranno variare in base alla disponibilità dei prodotti che avete in casa e, ovviamente, a seconda dei gusti. Insomma, un vero mix di sapori semplici e genuini, quelli della nostra cara Italia. L’ideale da servire durante le feste e le grandi occasioni per ricordare quanta bellezza si trova nei cibi della nostra Terra!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Timballo di Big Night
Timballo di Big Night

Preparazione della ricetta del timballo di Big Night

  1. In una casseruola fate stufare a fuoco medio la sugna, l’olio e la cipolla affettata sottilmente.
  2. Unite 1 kg di carne e fatela rosolare uniformemente.
  3. Sfumate con il vino rosso e aggiungete il doppio concentrato di pomodoro diluito con un bicchiere di acqua.
  4. Poi versate anche la passata di pomodoro e lasciate cuocere a fuoco basso per circa 2 ore rimestando spesso. Salate e pepate.
  5. Quando il sugo sarà pronto prelevate la carne e tritatela, mettendola poi da parte.
  6. Preparate l’impasto in un robot da cucina: mettete la farina, 1 uovo, 2 tuorli, lo zucchero a velo e un cucchiaio raso di sale e impastate.
  7. Unite poco alla volta dell’acqua fino ad ottenere un impasto omogeneo e lavorabile.
  8. Trasferite l’impasto su un piano lavoro e impastate ancora fino a formare un panetto liscio, poi lasciatelo riposare in frigo per almeno un’ora.
  9. Intanto per le polpette impastate la carne tritata con 1 uovo, 1 tuorlo, prezzemolo tritato e mollica di pane, insieme a vino bianco, sale e pepe.
  10. Formate delle polpette con il composto realizzato e friggete in olio caldo, poi adagiate su carta assorbente quando saranno cotte.
  11. Lessate 4 uova e a parte in acqua bollente salata cuocete i garganelli molto al dente.
  12. Scolate la pasta e amalgamatela col sugo, il burro e il parmigiano, e lasciate intiepidire.
  13. Imburrate e infarinate uno stampo da timballo di 24cm di diametro e rivestitelo con 2/3 della pasta stesa sottile precedentemente.
  14. Disponete metà dei maccheroni nel timballo, poi le polpette, la provola a dadini, qualche cucchiaiata di sugo di pomodoro e una spolverata di parmigiano grattugiato.
  15. Aggiungete le uova sode tagliate a spicchi e infine coprire con i maccheroni tenuti da parte.
  16. Chiudete il timballo con la restante pasta frolla sigillando molto bene i bordi.
  17. Spennellate la superficie del timballo con una miscela di un tuorlo e latte, e cuocete per circa 30/35 minuti in forno preriscaldato a 180° C.
  18. Sfornate e lasciate intiepidire per 15 minuti, dopodiché potrete capovolgerlo su un piatto da portata.
  19. Servite e affettate direttamente a tavola il vostro timballo di Big Night!

Potete sostituire la provola con la mozzarella o con i formaggi che più gradite, e i garganelli con dei sedani rigati o penne. Potete arricchire il sugo di pomodoro con 100 g di pancetta.

Conservazione

Il timballo di pasta di Big Night si conserva in frigorifero per un paio di giorni.

Potrebbe interessarvi anche la ricetta del Timballo alla Bonifacio VIII!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina italiana

ultimo aggiornamento: 16-07-2022


Come combattere il caldo? Con un rinfrescante frullato di anguria e cetriolo

Cercate un dolcetto sfizioso? Provate i fagottini di pasta sfoglia e Nutella