Quanti tipi di marinatura ci sono? Proviamo a rispondere a tutte le domande inerenti a questa antica tecnica culinaria.

Quasi tutti sappiamo cos’è la marinata ma, molto spesso, non si distinguono i diversi tipi di marinatura. Questa è un’antica tecnica usata in cucina per diversi scopi. Proprio per questo motivo, è bene distinguere le varie tipologie e sapere con quali ingredienti poter effettuare questa operazione. In qualsiasi occasione, tenete a mente questi consigli per la marinatura della carne o altri prodotti, adatti a questo procedimento.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Tipi di marinatura
Tipi di marinatura

I consigli adatti per tutti i tipi di marinatura

Questo procedimento è molto semplice da fare in cucina e ha bisogno di pochi e semplici ingredienti. In linea generale, si parte da una base di olio extravergine d’oliva e sale, nella quale si immerge il prodotto prescelto, che sia pesce, carne o altro. Il tutto viene arricchito con altri elementi, a seconda dello scopo che si ha.

Tra le diverse tipologie di marinatura vi è quella destinata a un’operazione di precottura. In questo caso, alla base va aggiunto un elemento acido, che sia in grado di scomporre le proteine del prodotto e renderli più teneri. A questo scopo, potete usare l’aceto, il limone o il vino.

Diversamente, se lo scopo è quello di insaporire il prodotto, basta solo qualche aggiunta a piacere. Vi state chiedendo: come fare una marinatura perfetta? Ricoprite la pietanza con salse o yogurt, aromatizzatela con erbe o spezie, a seconda del gusto personale.

Guida alle marinature: i tempi

Se vi state chiedendo quanto deve durare la marinatura della carne, sappiate che non c’è una risposta precisa. Le tempistiche variano a seconda del prodotto che si ha davanti. Per tagli di grandi dimensioni, possono volerci anche 24 ore. In generale, per i filetti, pesci interi o un carré di agnello, di medie dimensioni sono necessarie circa 10-16 ore. Per bistecche di controfiletto, quarti di pollo o ingredienti di simili dimensioni, ci vogliono circa 6-8 ore. Man mano che le dimensioni diminuiscono, si accorciano anche i tempi. In caso di pezzi piccoli, come petto di pollo, crostacei o verdure, bastano 2-4 ore.

Come marinare la carne

Per una marinatura perfetta, distribuite in modo uniforme i sapori, massaggiate la superficie del prodotto per qualche minuto e avvolgetela, poi, nella pellicola. Per marinare la carne prima della cottura, usate una componente acida e rispettate rigorosamente i tempi di riposo, che variano in base alla grandezza del taglio.

Tra le migliori ricette per la marinatura della carne, vi sono tante idee per marinare il pollo, l’agnello o le costine come ad esempio l’agnello marinato alle erbe oppure le costine alla birra. Un’altra ricetta gustosa è la marinatura tandoori, a base di yogurt bianco e spezie, come chili rosso, peperoncino e curcuma. La marinatura alla messicana, invece, prevede una base di olio, aceto, zucchero, salsa di soia, lime, aglio, coriandolo e spezie a piacere.

Consigli sulla marinatura del pesce

Vi sono diversi metodi a seconda dell’entità del prodotto. Per carpacci o pesce curdo, sono ottime le marinature con olio, sale, pepe, zenzero e il succo di un agrume. Il salmone, in particolare, si abbina al pepe rosa. Tagliate a fette i filetti, insaporiteli e lasciateli in frigo per 30 minuti.

In alternativa, quanto deve durare la marinatura del pesce cotto o alla griglia? In questo caso, i tempi sono più lunghi e dipendono dalla dimensione del prodotto. In generale, è bene usare un succo di lime o di mandarino, specialmente per il salmone, e il pompelmo rosa per il tonno. Unite, poi, erbe aromatiche e spezie.

Tra le ricette per la marinatura di pesce ci sono tante idee valide. Per il salmone è adatta una base di aceto di vino bianco, pepe rosa e succo di arancia. Per il tonno scegliete succo di limone, olio, pepe nero ed erbe aromatiche a piacere, mentre al pesce spada si abbinano olio, succo di arancia, pepe rosa, semi di finocchietto.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 09-03-2022


Stella Verde Michelin, il nuovo riconoscimento all’insegna della sostenibilità

Nulla si lascia al caso, ecco come disporre gli alimenti in frigorifero