Ingredienti:
• 1 parte di olio extravergine di oliva
• 1 parte di vino o birra o limone
• spezie q.b.
• erbe aromatiche q.b.
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min

La marinatura delle costine è un passaggio chiave per ottenere una carne tenera e succulenta. Ecco come prepararla e tante varianti.

Quante volte ci è capitato di cucinare la carne e poi rimanere delusi dallo scarso sapore e dalla consistenza stopposa? Probabilmente questo è successo perché avete saltato un passaggio fondamentale, ossia la marinatura. Questa è ancora più importante quando le cotture sono lunghe e ad alte temperature quindi oggi vediamo come ottenere una perfetta marinatura delle costine.

Vi guideremo passo passo dalla scelta del taglio di carne fino ai vari tipi di cottura, ma dedicheremo un ampio spazio ai vari modi di preparare la marinata per costine. Scoprirete che un po’ di fantasia e alcuni semplici passaggi la vostra carne sarà davvero strepitosa!

9 ricette autunnali per la tua tavola

Marinatura costine
Marinatura costine

Come fare la perfetta marinatura delle costine di maiale

Per marinare le costine occorre innanzitutto scegliere un taglio di carne di qualità, meglio se intero, e porzionarlo solo a cottura avvenuta.

  1. Fatto questo, occorre procedere alla preparazione della marinata per costine, rispettando le proporzioni tra ingredienti grassi, ingredienti acidi e spezie.
  2. Tutte e tre queste componenti (di cui vedremo le dosi sotto) devono essere presenti per ottenere un liquido di marinatura perfetto. Questo andrà poi distribuito sulla carne, massaggiandola per bene per qualche minuto affinché tutti gli aromi penetrino all’interno.
  3. Ora non resta che trasferite la carne in un contenitore, meglio se di vetro, coprite con coperchio o pellicola e riporre il tutto in frigorifero. Il tempo di marinatura delle costine va da un minimo di 2 ore a un massimo di 4.
  4. Una volta terminata questa prima fase si può procedere con la cottura. È possibile preparare le costine al forno, cuocendole a 180°C per 30-40 minuti e girandole spesso.

In alternativa, le costine in padella, cuociono per circa un’ora a fiamma bassa e tegame coperto, con un filo di olio extravergine di oliva. Nel barbecue, invece, cuoceranno in 20-25 minuti ma è molto importante girarle almeno 2-3 volte per evitare che si brucino.

Come marinare le costine: ricette e idee

rosticciana
rosticciana

Come accennato poco sopra, per marinare le costine di maiale ma anche tutti gli altri tipi di carne, è molto importante rispettare le proporzioni tra ingredienti grassi, ingredienti acidi e spezie. I primi servono a mantenere la carne tenera e succosa durante la cottura, i secondi invece per distenderne le fibre. Le spezie, scelte in base ai vostri gusti, conferiranno poi alla carne il suo sapore caratteristico. Ecco le nostre ricette di marinature per carne:

  • Marinata classica: 1 parte di olio extravergine di oliva, 1 parte di succo di limone (o vino bianco o rosso), 1 spicchio di aglio, 2 rametti di rosmarino, pepe q.b.
  • Marinata BBQ: 1 parte di olio extravergine di oliva, 1 parte di vino bianco, 3 cucchiai di paprika affumicata, 5 bacche di ginepro, pepe q.b.
  • Marinata “Asian Stye”: 1 parte di olio di semi, 1 parte di salsa di soia, 1 dito di zenzero grattugiato, 1 bastoncino di lemongrass.
  • Marinata dolce: 1 parte di miele di acacia, 1 parte di olio extravergine di oliva, sale q.b., 2 rametti di timo.
  • Marinata americana: 1 parte di birra chiara, 1 parte di salsa barbecue, pepe q.b.
  • Marinata speziata: 1 parte di olio di semi, 1 parte di vino bianco (o birra), curcuma, zenzero, peperoncino e curry in quantità a piacere.

Ora che non ci sono più segreti su come ottenere la perfetta marinatura non vi resta che mettervi ai fornelli: scegliete gli ingredienti che preferite e il risultato è assicurato!

4/5 (8 Reviews)

ultimo aggiornamento: 31-12-2020


Samosa veg: i fagottini senza carne perfetti per l’antipasto

Brodo di pollo: ottimo non solo per i malanni di stagione