Ingredienti:
• 30 g di Gramigna radice
• 30 g di Parietaria pianta
• 30 g di Ortica dioica pianta
• 30 g di Malva foglie
• 30 g di Boldo foglie
• 30 g di Finocchio sem
difficoltà: facile
persone: 10
preparazione: 12 min
cottura: 5 min

La tisana detox alle erbe è una bevanda calda da realizzare in casa, la spesa è minima, fa bene ed ha un buon sapore

La tisana detox alle erbe è facile da realizzare: si preparare una volta e si consuma nell’arco della giornata. Il consiglio è di consumarla lontano dai pasti, in modo da portare un reale beneficio all’organismo che, grazie alle erbe amare presenti nella miscela (che andrete a procurarvi in erboristeria) riceverà un’azione di pulitura, a partire dal fegato.

La tisana detox può essere consumata per 15 giorni di fila e, dopo un pausa di 8 giorni, ancora per 15 giorni. Vedrete i risultati.

La dieta depurativa per rimettersi in forma dopo le feste

Tisana detox alle erbe
Tisana detox alle erbe

Preparazione della tisana detox alle erbe

Procuratevi esattamente le erbe descritte per realizzare questa tisana detox alle erbe di grande efficacia e dal buon sapore.

  1. Sarà sufficiente mettere a bollire 2 cucchiai di miscela in 500 ml di acqua per esattamente 5′. Trascorso il tempo della bollitura mettete un coperchio e lasciate le erbe in infusione nell’acqua per altri 12′.
  2. Filtrate e consumate durante la giornata lontano dai pasti.

Quando bere la tisana detox

Potreste iniziare a gustarla dal mattino, mettendo la tisana in un thermos da portare con voi, anche se non sarà bollente andrà benissimo poiché questa tisana è gradevole anche tiepida. Erbe e tisane sono da sempre utilizzate in Ayurveda, l’antica e millenaria medicina indiana. Anche in moltissime altre metodologie e approcci dedicati alla salute e al benessere è spesso presente l’utilizzo di preparati erboristici assunti sotto forme diverse ma sempre di origine naturale, per esempio derivati da piante, radici, fiori.

Un’altra ricetta? Possiamo consigliarvi la tisana al carciofo!

Conservazione

Vi consigliamo di conservare il preparato secco in un barattolo di vetro con coperchio. Se lo lascerete in un luogo fresco e asciutto potrà durare anche dei mesi senza vedere inalterate le sue proprietà.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 19-01-2022


Pappardelle al cinghiale: la pasta al sugo di selvaggina da leccarsi i baffi

Crema pasticcera al caffè: perfetta per dolci e dessert