Tofu, tempeh e seitan: cosa sono e quali le differenze

Tofu, tempeh e seitan: cosa sono e quali le differenze

Spesso confusi tra loro, tofu, tempeh e seitan sono tre prodotti diversi tipici della cucina vegetariana e vegana. Scopriamoli insieme!

Chi segue una dieta vegetariana o vegana probabilmente saprà di cosa stiamo parlando. Tuttavia se è un percorso che avete intrapreso da poco forse vale la pena fare qualche precisazione e capire qual è la differenza tra tofu, tempeh e seitan.

Tutti e tre considerati sostituti della carne per l’elevato contenuto di proteine, tofu e tempeh sono dei derivati della soia, mentre il seitan si ottiene dal glutine della farina di frumento. Ne consegue che i primi due sono alimenti senza glutine, mentre il terzo assolutamente no.

Tofu
Tofu

Cos’è il tofu

Il tofu, impropriamente chiamato formaggio vegetale o formaggio di soia, si ottiene per l’appunto dal latte di soia. Questo viene fatto cagliare, proprio come avviene con i prodotti caseari, utilizzando però un sale marino chiamato nigari. Viene poi messo all’interno delle fuscelle e lasciato compattare.

Esistono diverse varietà di tofu che si differenziano per sapore e consistenza. Il più morbido e difficile da trovare nei supermercati è il silken tofu, o tofu seta, perfetto per la preparazione dei dolci vegani. Quello che si trova comunemente invece e perfetto per la preparazione di piatti salati. Oltre a questa distinzione, è possibile trovare in commercio tofu aromatizzati oppure dal gusto affumicato.

Tempeh
Tempeh

Cos’è il tempeh

Il tempeh ha in comune con il tofu l’ingrediente principale, ossia la soia. In questo caso però non si utilizza il latte ma il legume cotto e fatto fermentare tramite l’azione di un fungo, il Rhizopus oligosporus. Molto popolare in Indonesia, è anche chiamato carne di soia e si presta a numerose ricette etniche e non.

È possibile ottenere il tempeh anche dalla fermentazione di altri legumi come nel caso del tempeh di ceci e di quello di fagioli.

Seitan
Seitan

Cos’è il seitan

Anche il seitan è considerato un’alternativa vegetale alle proteine animali. A differenza dei due precedenti però si ottiene dalla lavorazione del glutine di frumento, lessato in acqua aromatizzata in modo da conferirgli la caratteristica consistenza simile alla carne.

In commercio ne esistono principalmente due varietà, il seitan alla piastra e il seitan al naturale oltre che come ingrediente principale di altre preparazioni come burger e polpette.

Ora che sapete tutto su queste proteine vegetali non vi resta che mettervi ai fornelli e sbizzarrirvi con le preparazioni. Provate ad esempio lo spezzatino di seitan.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 15-05-2019

X