Torta mimosa al cioccolato

La torta mimosa al cioccolato è bella e buona, una nuvola di golosità pronta per il vostro pranzo pasquale.

chiudi

Caricamento Player...

La torta mimosa al cioccolato richiede molta pazienza, ma ripagherà gli sforzi. Potete anticiparvi il lavoro preparando il pan di Spagna anche con due giorni di anticipo coprendolo per bene con la pellicola trasparente. Potete preparare tutta la torta anche il giorno prima, sarà ancora più buona!

DIFFICOLTÀ: 4

COTTURA: 65′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 60′ + raffreddamento

INGREDIENTI TORTA MIMOSA AL CIOCCOLATO per una tortiera da 22 cm di diametro

Per il pan di Spagna

  • 10 uova medie a temperatura ambiente
  • 300 g di zucchero semolato
  • 200 g di farina 00
  • 50 g di cacao amaro
  • 50 g di fecola di patate
  • buccia d’arancia grattugiata

Per la bagna alcolica

  • mezzo bicchiere di acqua
  • 50 ml di caffè
  • 30 g di zucchero semolato

Per la crema diplomatica al cioccolato

  • mezzo litro di latte intero
  • 120 g di zucchero
  • 5 tuorli
  • 50 g di cioccolato fondente
  • 30 g di amido di mais
  • vaniglia
  • 20 g burro
  • 200 ml di panna

 

torta mimosa al cioccolatoPreparazione torta mimosa al cioccolato

Per questa preparazione occorre: frusta elettrica; setaccio; spatola; grattugia; 2 tortiere tonde di 22 cm di diametro; spatola.
Iniziate preparando il pan di Spagna. Le uova devono essere montate a temperatura ambiente, insieme allo zucchero semolato, per ottenere un composto chiaro e spumoso. Potete velocizzare i tempi montandole su un bagnomaria molto leggero.

In una ciotola mettete la farina 00 setacciata, inseme a fecola e cacao amaro.
Incorporate le polveri alle uova con una spatola, con un movimento delicato dal basso verso l’alto fino a ottenere una consistenza omogenea. Aggiungete quindi la buccia d’arancia grattugiata.

Preriscaldate il forno a 170°C. Versate l’impasto separandolo in 2 tortiere imburrate e leggermente infarinate da 22 centimetri. Cuocete in forno statico per circa 50 minuti. Fate quindi intiepidire nel forno spento e aperto, per 45 minuti.

Lasciate raffreddare il pan di Spagna prima di usarlo.

Nel frattempo preparate la bagna alcolica. In un pentolino portate a bollore l’acqua insieme al cucchiaio di zucchero. Spegnete e aggiungete il caffè oppure il liquore. Fate raffreddare completamente prima di usarla per la torta.

A questo punto preparate la crema diplomatica al cioccolato. Fate bollire il latte in un pentolino, mentre mescolate i tuorli e lo zucchero in una ciotola. Quando il composto prende consistenza, aggiungete l’amido di mais e la vaniglia.

Aggiungete nella ciotola il latte ancora caldo, quindi rimettete tutto nel pentolino e fate bollire, sempre mescolando, facendo addensare la crema. Mettete anche il cioccolato fondente tritato.

Dopo aver lasciato raffreddare il tutto, montate a neve la panna. Aggiungetela poco per volta all’impasto di cioccolato.

Componete la torta. Eliminate dai pan di Spagna la parte più dura. Tagliatela in orizzontale per ottenere tre dischi.

Mettete il primo disco su di un piatto da portata e bagnate con un pennellino intinto nella bagna. Spalmate un primo strato di crema diplomatica. Procedete in questo modo fino a ricoprire l’ultimo disco di pan di Spagna. Ricordate di tenere da parte della crema diplomatica al cioccolato che vi servirà per ricoprire tutta la superficie.

Ricoprite la torta con la crema avanzata. Quindi, tagliate a metà l’altro pan di Spagna, ma questa volta fatelo a cubetti: li userete per decorare la parte superiore della torta.

Fate riposare in frigorifero la torta per almeno un’ora.

Se la mimosa la preferite classica ma di un altro formato, provate questa ricetta alternativa: “Tartufini mimosa per la festa della donna“.

Banner 300 x 250
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!