Mont Blanc dolce: la ricetta a base di castagne e panna

Il Mont Blanc dolce è una torta golosissima, da preparare con le castagne fresche, pan di Spagna e panna montata. Ecco la ricetta!

La torta Mont Blanc o Monte bianco dolce è senza dubbio il dessert a base di castagne più conosciuto al mondo, nonché il più goloso. Le sue origini sono francesi – si dice sotto il regno dei Savoia, quando Piemonte e Francia erano uniti – ma la sua preparazione è diffusa anche nelle regioni del Nord Italia, in particolare in Valle d’Aosta, Piemonte e Lombardia. Il suo nome fa riferimento proprio alla montagna, per via della forma che prende questo dessert.

Per questa preparazione vi consiglio di utilizzare i marroni, più grandi e dolci delle classiche castagne e dal gusto più delicato; in alternativa vanno bene anche delle castagne grandi. Scegliete, infine, se fare una torta grande, da tagliare e fette, oppure 8 piccole tortine monoporzione.

Ingredienti per la ricetta del Monte Bianco dolce (per 8 persone)

Per la crema:

  • 700 g di castagne o marroni già lessate e sbucciate
  • 500 ml di latte
  • 200 g di zucchero
  • 210 ml di panna
  • 1 bustina di vanillina
  • 60 g di cacao
  • 30 ml di liquore o rum

Per la copertura:

  • 2 dischi di pan di Spagna
  • bagna per torte o latte q.b.
  • panna montata q.b.
  • 8 marron glacé

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 20′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 25′

torta mont blanc
Torta Mont blanc

Preparazione della torta di castagne Mont Blanc

Iniziate mettendo le castagne in una pentola capiente, coprite con il latte e 100 ml di panna; accendete il fornello e fate cuocere a fuoco basso fino a quando le castagne non saranno completamente sfaldate. Quando saranno quasi pronte, unite lo zucchero, fate sciogliere e spegnete il fuoco. Frullate le castagne con un minipimer, unite il cacao setacciato, la panna rimanente, il liquore e la vanillina.

Il composto deve risultare una pasta piuttosto solida: se è troppo liquido dovrete farlo addensare ancora un po’. Compattate il composto e trasferitelo all’interno dello schiacciapatate.

Intanto, su un piatto da portata, ponete un disco di pan di Spagna (per ridurre i tempi potete usare anche quello già pronto), inumiditelo con la bagna per torte o con del latte, farcite con tanta panna montata quanto basta; ripetete per un altro strato. Riprendete lo schiacciapatate e iniziate a schiacciare la “pasta” di castagne facendo cadere l’impasto direttamente sulla torta. In questo modo avrà il classico aspetto che caratterizza la torta.

Se lo desiderate, come decorazione finale, aggiungete dei ciuffetti di panna montata con una tasca da pasticcere e dei marron glacé. Lasciate riposare in frigorifero fino al momento di servire.

Conservazione e varianti

Conservate in frigo per un paio di giorni e – per un risultato migliore – non congelatelo.

Una variante popolare è quella senza pan di Spagna: in questo caso diventa un dolce al cucchiaio altrettanto goloso. Da provare!

Per far cuocere la castagne con il latte e la panna – se la possedete – potete utilizzare anche la pentola a pressione: dimezzerete i tempi.

In alternativa, se amate i dolci di castagne, vi consiglio di provare anche la mousse di castagne: golosissima!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 29-08-2018

Elisa Melandri

X