Ingredienti:
• 5 uova
• 440 g di zucchero
• 75 g di farina
• 75 g di fecola di patate
• 100 g di panna
• 4 tuorli
• 500 ml di latte
• 45 g di amido di mais
• 1 bacca di vaniglia
• 100 g di panna montata
• 100 g di cioccolato fondente
• 150 ml di acqua
• 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
• 100 ml di panna fresca
• 8 bignè
difficoltà: difficile
persone: 4
preparazione: 120 min
cottura: 60 min

Sono diverse le preparazioni che unite vanno a formare la strepitosa Torta Saint Honoré come la crema pasticcera, il pan di Spagna e i bignè. Ecco come prepararla!

Tutti almeno una volta in occasione di qualche compleanno hanno avuto modo di assaggiare la Torta Saint Honoré. Questo trionfo della pasticceria non è certo un dolce da tutti i giorni, complice il numero consistente di diverse preparazioni che la compongono: pan di Spagna, crema pasticcera e bignè, ovvero pasta choux.

Nata ai primi dell’800, deve il suo nome al patrono dei pasticceri ma il caso vuole che anche la pasticceria che le diede i natali si trovasse proprio a Parigi in Rue Saint Honorè.

La ricetta originale della torta Saint Honoré prevede l’utilizzo della crema Chiboust ma versioni più moderne, la sostituiscono con una tradizionale crema pasticcera, più semplice e leggera. Ecco la ricetta della mitica torta Saint Honoré: vediamo ora di prepararla insieme!

Torta Saint Honorè
Torta Saint Honorè

Come preparare la ricetta della torta Saint Honoré

  1. Come prima cosa preparate la crema pasticciera. In un padellino scaldate 500 ml di latte con i semi della bacca di vaniglia.
  2. A parte, sbattete 4 tuorli con 140 g zucchero e 45 g di amido, quindi unite a filo il latte caldo, sempre mescolando con una frusta.
  3. Rimettete il composto sul fuoco e fatelo addensare.
  4. Dividete la crema pasticcera in due parti. Nella prima fate sciogliere il cioccolato fondente tritato finemente, mentre la seconda andrà amalgamata con 100 g di panna montata.
  5. Preparate ora una bagna con l’acqua e 150 g di zucchero, facendolo sciogliere a fiamma media. Tenetelo da parte.
  6. Non resta che da preparare il Pan di Spagna. In una planetaria munita di frusta a filo lavorate 5 uova con 150 g zucchero fino a ottenere un composto triplicato di volume.
  7. Unite la 75 g di farina, 75 g di fecola e l’estratto di vaniglia, mescolando ora con una spatola dal basso verso l’alto.
  8. Versate l’impasto in una teglia di 22 cm rivestita di carta forno e cuocete a 170°C per 35 minuti. Non aprite mai lo sportello del forno durante la cottura.
  9. Quando il pan di Spagna sarà pronto, sfornatelo e lasciatelo raffreddare completamente prima di procedere al taglio. Con un coltello a lama seghettata dovrete ottenere 3 dischi.
  10. Adagiate il primo disco sul piatto, inzuppatelo con la bagna e copritelo con la crema al cioccolato. Adagiate il secondo disco, inzuppatelo e ricopritelo con la crema chantilly. Ultimate con il disco rimanente.
  11. Montate la panna rimasta e utilizzatela per farcire i bignè che disporrete poi sulla superficie del dolce. Decorate con la panna montata e lasciate in frigorifero per almeno mezza giornata prima di consumarla.

Se questa torta vi ricorda dolci feste, scoprite anche tutte le nostre torte di compleanno (e provatele tutte!).

0/5 (0 Reviews)

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta

TAG:
Gusto e salute Torte

ultimo aggiornamento: 01-12-2019


Risotto al radicchio facile con speck croccante, anche con il Bimby

Pasta e broccoli alla calabrese: per un primo piatto ricco di sapore