Ingredienti:
• 250 g di farina integrale
• 100 g di zucchero di canna
• 50 g di acqua
• 80 g di olio di semi di girasole
• 1 bustina di lievito per dolci
• 250 g di marmellata a piacere
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 40 min
cottura: 35 min

Sbriciolata vegan con marmellata, un dolce buonissimo e adatto per chi non vuole utilizzare uova, burro o latte. Ecco la ricetta!

La sbriciolata è un classico della pasticceria e di seguito ve la proponiamo nella versione senza burro, latte, uova o altri ingredienti di origine animale e con una golosa farcitura di confettura a piacere. Preparare un’ottima sbriciolata vegan è veramente semplicissimo, la base è realizzata con farina integrale, zucchero di canna, lievito, olio di semi e acqua. Per il ripieno potete utilizzare marmellate o confetture a piacere.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Sbriciolata alla marmellata
Sbriciolata alla marmellata

Preparazione della sbriciolata vegana con marmellata

  1. Setacciate la farina insieme allo zucchero direttamente in una ciotola capiente, unite il lievito per dolci e mescolate per bene.
  2. Proseguite aggiungendo l’acqua  e l’olio poi lavorate l’impasto direttamente con le mani in modo da ottenere un panetto ben compatto.
  3. Avvolgete il panetto con la pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per un’ora.
  4. Riprendete l’impasto e lavoratelo per qualche istante con le mani poi dividetelo in due parti uguali.
  5. Posizionate una delle due porzioni tra due fogli di carta da forno e stendete con il matterello in modo da ottenere un disco con cui foderete uno stampo per crostate, schiacciate con le mani facendo aderire bene ai bordi.
  6. Versate all’interno del disco la confettura di fragole poi sbriciolate il resto dell’impasto sulla marmellata. Infornate in forno già caldo a 170°C per 35-40 minuti.
  7. A cottura togliete dal forno e lasciate raffreddare prima di servire.

In alternativa potete preparare i muffin vegani allo zenzero.

Conservazione

Consigliamo di conservare questa torta facile e veloce per massimo 2-3 giorni in un luogo fresco e asciutto e lontano da fonti di luce o di calore, meglio se sotto una campana di vetro per dolci. Sconsigliamo la congelazione in freezer

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 08-12-2021


Alberi di Natale di pasta sfoglia e spinaci: perfetti per il 25 dicembre

Farifrittata di cipolle: il secondo piatto più nutriente al mondo!