Le zucchine alla poverella sono un contorno tutt’altro che povero: il loro sapore, infatti, è così ricco che vi sorprenderà.

Le zucchine alla poverella con menta in Puglia sono una sorta di istituzione. Quando si ha voglia di un contorno semplice ma che non lascia scontento nessuno, si affettano delle zucchine di stagione e lì comincia la magia…

Ideali per accompagnare secondi piatti a base di carne, ma perfette anche per ogni varietà di formaggi e di salumi, le zucchine alla poverella sono chiamate così perché gli ingredienti base per realizzarle sono facili da reperire e molto economici. Insomma, non ci sono scuse per prepararle, tanto più che sono di stagione proprio adesso.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 5′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 5′ (escluso essiccamento)

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 600 gr di zucchine fresche
  • 1 spicchio d’aglio
  • foglie di menta fresca
  • sale
  • olio evo
  • aceto di vino bianco q.b.

PREPARAZIONE:

Per preparare le vostre zucchine alla poverella con menta, lavate le zucchine e tagliate a rondelle sottili.

Disponetele su una teglia e lasciatele essiccare al sole per alcune ore: se la giornata non lo permette, vi basterà lasciarle in forno a bassissima temperatura per il tempo necessario a farle disidratare parzialmente.

Quando le zucchine sono pronte, fate scaldare una abbondante dose di olio in padella e fate friggere le zucchine per pochi secondi. Asciugatele dall’olio in eccesso, poi aggiungete dell’aglio tritato molto finemente, aggiustate di sale e poi unite un paio di cucchiai di aceto di vino bianco.

Ultimate con qualche foglia di menta fresca.

Servite le vostre zucchine alla poverella con menta belle calde.

BUON APPETITO!

0/5 (0 Reviews)

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta


Tartufini al cioccolato bianco e tè matcha

Vellutata di zucchine con code di gambero